Home / Breaking News / Geraci incoraggia Procura di Castrovillari

Geraci incoraggia Procura di Castrovillari

geraciSoddisfazione e incoraggiamento nei confronti della Procura di Castrovillari, vengono espresse dal sindaco, Giuseppe Geraci, a proposito dell’inchiesta avviata in questi giorni su alcune pratiche edilizie rilasciate dal comune negli scorsi anni, e che hanno visto la presenza della guardia di finanza negli uffici comunali per sequestrare del materiale utile alle indagini. Inchiesta che è partita dalla denuncia, pare abbastanza circostanziata, presentata da un personaggio che fino a non molto tempo fa pare operasse all’interno degli uffici comunali. “Eravamo e restiamo convinti – si legge nella nota dell’ufficio stampa del comune – che l’attenzione, l’impegno ed il prezioso lavoro di indagine, ma noi ci auguriamo anche di celere repressione di eventuali reati, portato avanti dalla magistratura e dalle forze dell’ordine sia sempre salutare soprattutto per il corretto andamento della pubblica amministrazione locale.

GERACI: IMPEGNO A DIFESA DELLA LEGALITA’ NON E’ MAI ABBASTANZA

Così come ho avuto modo di ribadire anche in altre analoghe occasioni – continua il sindaco Geraci – se fosse necessario ed utile a facilitare ancor di più attività di indagini presenti e future preferiremmo mettere a disposizione della Procura e della Guardia di Finanza anche degli spazi fruibili nello stesso Palazzo di Città. Riteniamo infatti – va avanti il primo cittadino– che non sia mai abbastanza l’impegno a difesa della legalità soprattutto quando esso si dimostra, come in questa occasione, a tutela dell’immagine e della dignità oltre che dell’efficienza delle istituzioni pubbliche nel cui operato trasparente e imparziale deve poter risiedere la massima fiducia della società civile, politica ed economica.

Impegnati sin dal nostro esordio in una radicale quanto complessa e difficile azione di risanamento finanziario, di trasparenza, di efficienza interna e di ripristino delle regole – conclude il sindaco Giuseppe Geraci – non possiamo pertanto che registrare con grande favore quella che consideriamo, senza mezzi termini, la quanto mai opportuna assistenza di magistratura e forze dell’ordine. Nell’obiettivo comune di garantire, ciascuno nel proprio ambito e con le proprie competenze, il rispetto delle leggi ed il corretto andamento di tutte le attività della macchina comunale nell’interesse generale”.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenti