Home / Attualità / “GenerAzioni”: un’autostazione per la nuova città Corigliano-Rossano

“GenerAzioni”: un’autostazione per la nuova città Corigliano-Rossano

Una parte dell’autostazione di Cosenza

L’Associazione coriglianese “GenerAzioni”, tramite il suo presidente Alfonso Falcone, interviene sullo sviluppo delle futura città unica Corigliano-Rossano. E propone la costruzione di una grande autostazione di pullman nella città di Corigliano. “Lo slargo ex Agip – dice Falcone – ubicato sua via Nazionale e anello di collegamento con Via Fontanelle, da alcuni mesi si presenta sottoutilizzato: primo di bar-tabacchi-edicola-ricevitoriatoilette, servizi di grande importanza e di utilità per coloro i quali devono affrontare un viaggio, e ridotto solo alla possibilità di attendere l’autobus di turno, sia per ciò che concerne le linee urbane che extraurbane e dunque interregionali, senza alcuna tettoia, panchina, sala di attesa. Eppure quest’area, per la sua posizione centrale, potrebbe essere utilizzata al meglio, come autostazione con annessi servizi per quanti, sempre più numerosi ed ormai ogni giorno a a tutte le ore, tra cittadini, turisti, studenti, ricorrono agli autobus per i relativi spostamenti”.

NESSUNO, PERO’, PARLA DEI TRENI A LUNGA PERCORRENZA SOPPRESSI NEL 2011

“La città avrebbe fortemente bisogno di un’autostazione – continua Falcone – che si potrebbe realizzare altrove purché questo avvenga il prima possibile. Il mio è un invito affinché ora, anche in vista della città unica, non si procrastini ulteriormente l’avvio della costruzione di questa opera pubblica di così grande importanza”. Tutto giusto, per carità. Ma della stazione ferroviaria appena riammodernatae dei tanti soldi spesi per farlo? Perché non si sollecita chi di dovere affinché vengano ripristinati i treni a lunga percorrenza Crotone-Milano e Crotone-Roma?

Commenta

commenti