Home / Breaking News / Fusione, rinviata l’audizione

Fusione, rinviata l’audizione

fusioneFusione: invece di accorciare i tempi (così come chiesto anche dal Comitato delle 100 associazioni), si dilatano. La I commissione affari istituzionali del Consiglio Regionale, infatti, ha comunicato ai due sindaci di Rossano e di Corigliano il rinvio dell’audizione prevista per la giornata di oggi, finalizzata alla trattazione della proposta di legge 182/10 di iniziativa del consigliere regionale Giuseppe Graziano recante “Istituzione del nuovo comune derivante dalla fusione dei comuni di Corigliano e di Rossano”.
Il rinvio fa seguito sia alle osservazioni ed alle richieste di modifica, pubblicamente manifestate nei giorni scorsi dal Sindaco Giuseppe Geraci in ordine alla Legge Regionale 9/2016, disciplinante le procedure referendarie di fusione dei comuni (in particolare allorquando nega la specificità delle autonomie locali e tiene poco conto dell’identità municipale dei cittadini appartenenti ai singoli Comuni) sia alla comunicata assenza dei rappresentanti del comune di Corigliano per impegni istituzionali. Legittimo, per carità. Essenziale, allo stesso tempo, è il non continuare a perdere tempo. Di questo passo faranno prima la fusione a Cosenza.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti