Home / Breaking News / Fusione Corigliano-Rossano, Beraldi: “Priorità”

Fusione Corigliano-Rossano, Beraldi: “Priorità”

fusione-beraldiAbbiamo cercato di realizzare una campagna elettorale basata sui contenuti e di mostrare ai parlamentari e membri del governo, giunti in Calabria per sostenermi, una terra ricca di risorse e di talenti.
È quanto dichiara in una lettera aperta agli elettori Francesco BERALDI candidato nella lista Centro Democratico nella coalizione di centro sinistra a sostegno del candidato governatore Mario OLIVERIO.
BERALDI oggi GIOVEDÌ 20 alle ore 19 interverrà a Corigliano sulla fusione dei comuni di Corigliano e Rossano confrontandosi gli altri due candidati (MALAVOLTA e RAPANI) che hanno posto la promozione della fusione delle due Città come priorità politica della campagna elettorale. L’incontro sarà presso l’associazione “il Seme” in Piazza S. Gaspare Bertoni (c.da S. Francesco). Insieme a loro anche Amerigo MINNICELLI e Cosimo MONTERA del Comitato 100 Associazioni.
Insieme al Presidente del Gruppo Parlamentare “Per l’Italia” alla Camera dei Deputati On. Lorenzo DELLAI, Paolo CIANI Coordinatore Nazionale di Democrazia Solidale, Mario GIRO sottosegretario di Stato al ministero degli affari esteri, Mario SBERNA Presidente Associazione Famiglie Numerose e al viceministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Andrea OLIVERO – continua BERALDI – abbiamo visitato le eccellenze calabresi. Dall’Università della Calabria alle aziende agroalimentari della piana di Sibari e del Cosentino; dai centri di ricerca alle start-up e all’incontrato con giovani professionisti. Solo partendo dalla positività si costruisce una Calabria migliore. Sono state evidenziate – conclude BERALDI – anche le difficoltà di questa Regione poiché solo attraverso una particolare attenzione verso i nostri problemi da parte del Governo nazionale potremo riuscire nel grande sforzo di rinnovare e modernizzare la Calabria. Meritiamo valorizzazione, riscatto e attenzione.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*