Home / Breaking News / Fusione Corigliano-Rossano, approvata la proposta di legge

Fusione Corigliano-Rossano, approvata la proposta di legge

fusione corigliano-rossanoFusione Corigliano-Rossano, la prima Commissione consiliare “Affari istituzionali, Affari generali e normativa elettorale” ha approvato la proposta di legge di istituzione del comune unico. Lo comunica una nota dell’ufficio stampa del consiglio regionale. Che specifica come l’organismo presieduto da Franco Sergio, ha varato all’unanimità la proposta, con i relativi emendamenti, di iniziativa del consigliere G. Graziano (n.182/10^ ) che istituisce appunto il nuovo Comune.

FUSIONE CORIGLIANO-ROSSANO, SERGIO: PUO’ ESSERE GUIDA PER ESPERIENZE ANALOGHE

«La seduta, alla quale ha partecipato il vicepresidente della Giunta Antonio Viscomi, – si legge nella nota – è stata aperta dalla relazione del presidente Sergio. Che ha illustrato spirito, contenuti e obiettivi della proposta che realizza inoltre un importante momento di semplificazione istituzionale. E si muove nell’ottica di un miglioramento continuo dei servizi erogati e della promozione di forme avanzate di collaborazione tra i territori».

«I contributi dei consiglieri Bevacqua, Bova, Gallo e Nucera – prosegue il comunicato – hanno focalizzato l’importanza di questo  processo di fusione che parte dal basso, traducendo sul territorio la volontà – confermata successivamente dal referendum – dei consigli comunali di Corigliano e Rossano.  Una significativa testimonianza di democrazia rappresentativa – conclude – con una “nuova” comunità di 80mila calabresi e che può essere da guida per esperienze analoghe, rilanciando il tema delle fusioni nella regione Calabria e una nuova idea delle municipalità».

Commenta

commenti