Home / Breaking News / Furto e ricettazione, tre tornano in libertà

Furto e ricettazione, tre tornano in libertà

furtoSono comparsi sabato mattina davanti al Tribunale di Castrovillari i sei componenti della presunta banda serbo – rumena. Arrestati giovedì scorso dai carabinieri di Corigliano e chiamati a rispondere per i reati di furto, ricettazione e riciclaggio. Al termine di una mirata attività investigativa i carabinieri avevano rinvenuto all’interno dell’abitazione degli arrestati  una serie di oggetti trafugati nel coriglianese nelle scorse settimane, nonché alcune autovetture con segni distintivi alterati e contraffatti che hanno indotto la Procura della Repubblica a contestare i reati di furto, ricettazione e riciclaggio ed a chiedere la custodia cautelare in carcere.

FURTO, DISPOSTA LA CUSTODIA CAUTELARE

Al termine degli interrogatori, il Gip ha disposto la custodia cautelare per P.M., M.D.M. e F.M.D. Mentre ha ordinato la remissione in libertà per T.V.V., M.S. e T.F.G., assistiti dai propri difensori Antonio Pucci e Maria Sammarro, non ritenendo sussistenti gravi e precisi indizi di colpevolezza a loro carico.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenti
Inline
Inline