Home / Breaking News / Furto di gasolio su autobus nei parcheggi della stazione ferroviaria, due persone arrestate

Furto di gasolio su autobus nei parcheggi della stazione ferroviaria, due persone arrestate

molestatoreContinuano senza sosta i servizi di controllo del territorio da parte dei Carabinieri nel capoluogo bruzio per garantire la sicurezza dei cittadini. Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i militari della Compagnia di Cosenza, la scorsa notte, hanno tratto in arresto due persone per furto aggravato in concorso di gasolio.

I due soggetti, in particolare, in concorso fra di loro, venivano sorpresi dal personale operante che si trovava in osservazione all’interno del parcheggio della rimessa degli autobus della ditta “IAS Scura” e “Ferrovie della Calabria”, sita in un’area adiacente allo scalo ferroviario di Cosenza – Vaglio Lise, mentre asportavano 120 litri di gasolio dai serbatoi degli autobus delle summenzionate società.

I controlli dei  Carabinieri, che hanno permesso di scoprire i due uomini, sono scattati dopo alcuni furti di carburante che si erano registrati nei giorni scorsi proprio in quell’autorimessa. Furti di diversi litri di gasolio dall’interno degli autobus parcheggiati nella notte che potevano causare gravi disagi per i passeggeri, senza contare ovviamente l’ingente danno economico causato alle società proprietarie dei mezzi. Per questo i Carabinieri di Cosenza hanno cominciato a sorvegliare la zona e, nello specifico, l’autorimessa anche in orario notturno fino al blitz odierno. Grazie all’importante lavoro svolto da parte dei militari, la refurtiva ritrovata veniva immediatamente restituita ai legittimi proprietari mentre i due arrestati venivano prontamente assicurati alla giustizia. Gli stessi, su disposizione della Procura della Repubblica di Cosenza, sono stati accompagnati presso le abitazioni di residenza e posti al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.


 

 

 

 

Commenta

commenti