Home / Attualità / Furti di legna, De Simone: intensificare controlli

Furti di legna, De Simone: intensificare controlli

furti di legnapoliziade simoneFurti di legna commessi a danno del patrimonio boschivo comunale di Rossano. Una piaga che non sembra volersi placare. Per questo l’assessore all’ambiente Giovanni De Simone ha chiesto al prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao maggiori controlli. Nonché verifiche anche sui mezzi utilizzati per trasportare la refurtiva. Tolleranza zero verso chi deturpa la montagna. Esortazioni, queste, fatte durante un incontro ad hoc. Svoltosi questa mattina (martedì 30 maggio) per arginare il fenomeno. Che seppur in lieve diminuzione nell’ultimo periodo, rimane un problema da affrontare e risolvere.

FURTI DI LEGNA, CHIESTO IL DISSEQUESTRO DELL’AREA COZZO DEL PESCO

Saranno intensificati i controlli che non riguarderanno più solo ed esclusivamente la montagna. De Simone ha anche informato il prefetto del fatto che l’amministrazione comunale ha chiesto alla Regione Calabria il dissequestro delle porzioni delle aree Cozzo del pesco e Castania. Oltre a De Simone e al prefetto erano presenti anche il Questore della Polizia di Stato Giancarlo Conticchio, il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestali di Cosenza Colonnello Giuseppe Melfi e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Colonnello Marco Grazioli.

Commenta

commenti