Home / Breaking News / Forza Italia e Liste civiche sostengono la candidatura di Antoniotti a Presidente della Provincia

Forza Italia e Liste civiche sostengono la candidatura di Antoniotti a Presidente della Provincia

Il sindaco di Rossano Giuseppe Antoniotti

Il sindaco di Rossano Giuseppe Antoniotti

Provinciali 2014, è necessario puntare sul pragmatismo degli uomini del fare. Soprattutto nella contingenza economica che stiamo attraversando, serve puntare sull’esperienza di amministratori che abbiano già contezza dello stato di salute delle Province e nel nostro caso quella di Cosenza, che rimane una delle realtà territorialmente e socialmente più complesse. L’esperienza di un sindaco, abituato a confrontarsi costantemente con le necessità e le impellenze quotidiane dettate da questo particolare momento storico, ma soprattutto capace di riuscire a fare sintesi nelle criticità e nelle grandi battaglie del territorio, non può che essere una garanzia per tutti i cittadini. Per questo siamo convinti che una candidatura alle prossime consultazioni provinciali di ottobre del Primo cittadino di Rossano, Giuseppe Antoniotti, sia la scelta più naturale e massimamente condivisibile tra le due Città dell’Area urbana Corigliano-Rossano, quanto dai comuni del comprensorio ionico, della Sibaritide e della Sila Greca.

È quanto emerso dall’incontro dei Gruppi consiliari di Forza Italia e Liste civiche, che insieme rappresentano la maggiore entità politica presente in seno all’Assise civica di Rossano, riunitosi ieri pomeriggio (venerdì, 5 settembre 2014) per discutere dei prossimi impegni elettorali, su tutti la nuova composizione del Consiglio Provinciale che, a seguito dell’approvazione della Riforma Delrio, sarà demandata ai singoli Consigli comunali.

Il particolare momento storico che stiamo vivendo, con non poche difficoltà, ha bisogno di esse governato da uomini del fare. Così in Comune come in Provincia. Dove, a maggior ragione, alla luce dei nuovi provvedimenti legislativi che hanno cambiato la connotazione di questo Ente, non è permesso sbagliare. Le sacrosante aspirazioni dei sindaci a concorrere alla carica di Presidente non possono essere anteposte alla necessità di garantire ai territori una guida solida e capace di mettersi subito a lavoro sulle diverse impellenze. Ecco perché siamo convinti che la candidatura del Sindaco Antoniotti possa essere la più naturale ed efficace e, soprattutto, possa essere la giusta sintesi di tutti i territori. Il Primo cittadino di Rossano, consigliere provinciale uscente tra i più operativi dell’ultima legislatura, è la figura più indicata a rappresentare le non poche ed impellenti esigenze del comprensorio ionico e della Sibaritide. Perché conosce quella che è la realtà amministrativa provinciale sapendone affrontare, da subito, i suoi problemi, soprattutto di natura economica. Inoltre Antoniotti nelle funzioni di Sindaco ha dimostrato di sapersi fare portavoce delle esigenze dell’intero comprensorio e di saper creare quella giusta sintesi e sinergia tra i territori.
Ed esempi ce ne sarebbero a iosa. Non possiamo dimenticare, infatti, l’impegno profuso dal Primo cittadino per sopperire al vuoto amministrativo della vicina Corigliano che nonostante tutto, grazie all’indomita volontà e alle capacità di Antoniotti è riuscita comunque ad essere inserita nei canali di finanziamento regionali ed europei. Così come nelle diverse battaglie a difesa dei diritti primari dei cittadini di questo vasto comprensorio che, facendosi portavoce hanno visto come promotore proprio il Sindaco di Rossano. Insomma, tanti buoni e validi motivi che ci inducono a chiedere all’amico Giuseppe Antoniotti di presentare la sua candidatura a Presidente della Provincia di Cosenza. Un invito che condividiamo con altri colleghi dei Consigli comunali dei territori limitrofi che continuano a guardare con favore all’esempio amministrativo del Governo Antoniotti. Siamo certi che perorando tutti insieme questa scelta dal prossimo 12 maggio, con il sostegno di tutti, l’Area urbana Corigliano-Rossano, la Sibaritide, la Sila Greca e l’intero territorio ionico potranno contare su un amministratore pragmatico e operativo. Insomma, su un uomo del fare.

Commenta

commenti

1 Commento

  1. Visciglia Donatella

    cosa??? alla provincia??? mah…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*