Home / Breaking News / Forza Italia Giovani Rossano: macroarea federale, un’opportunità per l’intera Sibaritide

Forza Italia Giovani Rossano: macroarea federale, un’opportunità per l’intera Sibaritide

forza-italia-giovani-rossnaoAll’indomani dell’approvazione unanime, da parte del Consiglio Comunale di Rossano, della delibera concernente l’iter di fusione tra i Comuni dell’Area Urbana, la vicina Città ausonica misteriosamente frenava il corso dei lavori. Qualcosa, certamente, non è andata per il verso giusto nonostante la pregressa riunione, tesa a smussare alcuni punti dell’approvando documento, tenutasi in quel di Corigliano.
Orbene, alla luce di quanto è emerso, ci rendiamo conto che un progetto di tale entità arrecherebbe enormi fastidi a determinate realtà extraterritoriali. A tal uopo, una serie di domande sorgono spontanee: per quale motivo la delibera di fusione non è stata approvata? Chi, cosa e perché ha frenato il corso dei lavori? La risposta, a tali quesiti, è semplice e diretta: il nostro comprensorio, sostanzialmente, ha da sempre rappresentato una mina vagante e un’incessante minaccia agli occhi di taluni ministranti per le smisurate risorse presenti in loco.
Ebbene, però, contestualmente potremmo maliziosamente largire affermazioni al quanto paradossali le quali affondano le loro radici nel famigerato campanilismo che da decenni divide le due entità oppure nella difformità culturale.
La realtà, purtroppo, è ben diversa giacché a fronte degli ininterrotti e serrati scippi istituzionali patiti da entrambe le Città, ravvisiamo che di campanilismo vi è ben poco.
Dal canto nostro, a seguito di questo deludente risultato mietuto, vogliamo avanzare una proposta che ad oggi, al cospetto dei più, risulterà ardua, assurda e priva di senso e indiscutibilmente oggetto di innumerevoli critiche.
La proposta annunciata concerne la creazione di una macroarea federale nella quale ogni entità comunale, lasciando inalterata la propria identità e l’autonomia gestionale territoriale, si occuperà di prendere corali decisioni economiche/infrastrutturali che riguarderanno l’intero comprensorio. Ovviamente, le discussioni e le decisioni verranno approvate all’interno di un’assise civica allargata, a mò di piccolo Parlamento federale, costituita dai Sindaci e i capogruppo di ogni fazione politica comunale aderente. Le riunioni, chiaramente, si terranno a turnazione nelle Città rispondenti alla macroarea e i lavori verranno aperti dal Sindaco e dal Presidente del Consiglio Comunale ospitante.
Questa proposta, nell’attuale marasma economico-sociale, risulta la più fattibile dal momento in cui la politica nazionale, ignara delle problematiche territoriali, tende sempre più a sopprimere e razionalizzare alcune contingenze a discapito di certe realtà ma a favore di altre.
Forza Italia Giovani Rossano, in conclusione, auspica che l’attuale classe dirigente possa meditare e prendere seriamente in considerazione questa proposta al fine di concretizzarla al meglio evitando, così, di giungere tardivamente a tale risultato.

Dott. Antonio Stasi –

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*