Home / Attualità / Forza Italia di Cassano affronta il tema piano spiaggia

Forza Italia di Cassano affronta il tema piano spiaggia

Questione piano spiaggia a Marina di Sibari, Laghi di Sibari e località Millepini. Si ritorna a discuterne grazie al partito di Forza Italia di Cassano. “Nei giorni scorsi – è scritto in una nota – abbiamo avuto modo di incontrare in modo più o meno formale molti degli operatori balneari. Nonostante le varie rassicurazioni e le varie promesse, se così si può dire, di una risoluzione definitiva del problema pare che ancora la questione sia rimasta arenata in alto mare e lontana da una soluzione. Inutile aggiungere che questo, anche per il sopraggiungere della nuova stagione estiva, risulta essere un problema di non poco conto soprattutto per loro che operano sul posto. E se a questo andiamo ad aggiungere che pare non ci sia stata alcuna programmazione dell’estate prossima né per quanto riguarda gli aspetti organizzativi né per quanto riguarda la soluzione definitiva al problema del piano spiaggia stesso ci rendiamo conto che potrebbe essere davvero difficile approcciare ad un’altra estate senza grosse differenze rispetto a quelle appena passate. E, quindi, senza nessun rilancio vero e proprio”.

DISPONIBILITA’ PER AFFRONTARE E RISOLVERE LA PROBLEMATICA PIANO SPIAGGIA

“Si era parlato – prosegue la nota di Forza Italia Cassano – già alla fine della scorsa estate di programmare per tempo il da farsi. Proprio perché “programmare per tempo” avrebbe voluto dire avere consapevolezza di quali sarebbero state le lacune da cercare per trovare insieme delle soluzioni. Vogliamo essere chiari: non ci interessa fare polemica, né vogliamo essere strumentali. A questo punto, ci chiediamo soltanto se, e lo facciamo in senso propositivo, si possono intraprendere strade atte a dare risposte sia per gli imprenditori che hanno questo problema che ormai è diventato impellente, sia per tutti quelli che aspettano la stagione estiva come unica risorsa economica dell’anno. Ci rendiamo conto che il momento non è migliori però proprio per questo che chiederemo uno sforzo e ci rendiamo disponibili sin da subito al confronto per cercare di risolvere il problema”.

Commenta

commenti