Home / Breaking News / Forza Italia Corigliano: “Stagione estiva 2015, quali prospettive?”

Forza Italia Corigliano: “Stagione estiva 2015, quali prospettive?”

forza-italiaIl calendario, implacabile, segna l’avvento della bella stagione: l’Estate. Un periodo dell’anno atteso da tutti, indistintamente, per il miglioramento delle condizioni climatiche, la possibilità di scoprire (o ri-scoprire) le innumerevoli bellezze naturali del territorio, il rigoglio dei fiori e dei frutti, i colori del mare e della montagna. Forza Italia di Corigliano, anche questa volta e in tale occasione, non vuole far mancare la sua voce, per chiedere lumi a chi di competenza e illustrare proposte e prospettive per il progresso socio-culturale della comunità e la crescita, in termini di vivibilità, del territorio nel quale si vive e si opera quotidianamente.
L’approccio con il quale, anche quest’anno, alla vigilia della stagione estiva, s’interviene pubblicamente è, come di consueto, quello costruttivo e mai animato da vis disfattista, scevro da sterili polemiche politiche, contrapposizioni e primogeniture che lasciano il tempo che trovano, sulla scia del comportamento con il quale il Movimento ha effettuato un’attenta disamina di talune problematiche al Sindaco già mesi orsono. Trattasi, quindi, di quesiti posti e consigli avanzati per il bene comune, all’indirizzo dell’Amministrazione cittadina, e in particolare dell’Assessorato al Turismo, inerenti le potenzialità dei luoghi che tutti ben conosciamo ma che, ahinoi, tardano a svilupparsi.

Schiavonea – Il borgo marinaro locale, che dovrebbe essere il simbolo per eccellenza del turismo balneare coriglianese e sibarita, presenta uno scenario desolante e mortificante. Il degrado e l’incuria la fanno da padrone, tra erbacce e sporcizia che avvolgono il Lungomare, divenuto un vero e proprio cantiere all’aperto. Ci chiediamo: quanto finiranno detti lavori? È possibile stabilire e rispettare un crono-programma, anche parziale, in vista dell’imminente stagione estiva e la riapertura dei lidi? Ben venga il rifacimento del look del Lungomare, che tutti salutiamo con favore, ma purché destinato ad avere un senso ed una fine. L’Amministrazione della vicina Rossano, ad esempio, ha annunciato che per il prossimo mese di giugno i lavori in corso in località Sant’Angelo saranno ultimati, per la gioia di cittadini, turisti e operatori del settore, e già sono funzionanti, da tempo ormai, piste ciclabili e pedonali, oltre che marciapiedi, aree di parcheggio e tratti stradali. È possibile anche qui da noi tracciare un cursus dello stato dei lavori? Non vorremmo ci ritrovassimo a breve con le ‘dune’ nelle attuali condizioni e alcuna prospettiva di soluzione. Analogo discorso vale per l’antico Palazzo delle Fiere o Quadrato Compagna che, tornato a nuova vita dopo importanti lavori di restauro ed essere stato interessato da una cerimonia d’inaugurazione della piazza al suo interno, non ha poi visto l’agognata apertura e vita, in termini di attività ed utilizzo. Eppure, questo dovrebbe essere il luogo deputato ad ospitare manifestazioni ed eventi d’ogni risma (socio-culturali, sportivi, ricreativi), sia per la sua maestosità che per la posizione centrale sita all’ingresso di Schiavonea.

Piana Caruso – Dell’area montana di Corigliano, nella quale si comprendono anche tante annesse frazioni, sembra quasi non se ne parli più. Un luogo che ha fatto la storia della città, meta prediletta dei nostri padri per le vacanze, nonché di turisti affascinati dalle fresche alture e dalla caratteristica atmosfera di sereno e ameno ‘villaggio’, ove ritemprarsi nel corpo e nello spirito. Cosa resta, oggi, di tutto ciò? Finanche i pochi esercizi commerciali, i punti d’incontro, hanno cessato d’esistere e nulla si scorge all’orizzonte per ravvivare gradualmente questa preziosa zona del tessuto sociale cittadino, a nostro avviso recuperabile mediante la realizzazione di iniziative e appositi incentivi.

Programmazione eventi – Nei mesi trascorsi, siamo ripetutamente intervenuti per sollecitare l’Amministrazione Comunale a programmare in tempo un calendario di eventi per la stagione estiva 2015, coinvolgendo tutte le associazioni, gli operatori turistici, i singoli cittadini, a mo’ di forum permanente. Non ce ne voglia nessuno, ma non si colgono iniziative in questa direzione, ed è un vero peccato se si pensa che in tanti altri comuni della nostra provincia, pur se piccoli per densità demografica e modesti per entità territoriale, ci si inventa di tutto e si coinvolgono le forze più disparate per valorizzare ciò che di buono si ha. Si pensi, ad esempio, oltre che alle bellezze naturali, storiche ed artistiche, al patrimonio eno-gastronomico, soprattutto nell’ottica di una destagionalizzazione che ormai si rende fondamentale. Infinite volte abbiamo poi proposto la creazione di un Consorzio Turistica Sibarita per lavorare in sinergia con centri a noi viciniori ma, dopo aver salutato positivamente un accordo in tal senso sancito con il Comune di Cassano all’Ionio, non si è appresa più alcuna novità in merito. Ci auguriamo, pertanto, che anche su questo aspetto l’Amministrazione dia risposte esaurienti e tangibili, con fatti concreti e azioni visibili. A chiederle non siamo solo noi di Forza Italia, ma l’intera città.

FORZA ITALIA Corigliano

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*