Home / Breaking News / Forum Giovanile a Villapiana: richiesta disattesa

Forum Giovanile a Villapiana: richiesta disattesa

forum giovanileSono passati oltre cinque mesi (24 agosto 2016) dalla richiesta dell’istituzione di un Forum Giovanile. Per consentire alle nuove generazioni una partecipazione attiva  e dinamica alla politica. Ma l’amministrazione comunale in carica, guidata dal sindaco Paolo Montalti, finora più volte sollecitata, avrebbe fatto orecchie da mercante. Della lamentela si è tornato a farsi portavoce Adolfo De Santis, dirigente nazionale e segretario cittadino dei Giovani Democratici. Il quale torna a mettere sul banco degli imputati il presidente del consiglio comunale Michele Mauro Grande. Che non avrebbe messo all’ordine del giorno del civico consesso la richiesta formalmente avanzata dai giovani di Villapiana.

FORUM GIOVANILE, PROPOSTA PRESENTATA DA CINQUE MESI

«Un nuovo anno è iniziato ma, – ha scritto Adolfo De Santis – a quanto pare, non cambia la musica dell’amministrazione comunale di Villapiana. In merito alla discussione in consiglio comunale della proposta sull’opportunità di istituire a Villapiana il Forum giovanile domina un immobilismo senza alcuno spiraglio di novità o evoluzione. Guardiamo alla questione con reale senso di sbigottimento e di amarezza. Tanto che a questo punto – incalza il giovane Dem – una domanda sorge spontanea e naturale. Perché il presidente del consiglio comunale Michele Mauro Grande, nelle vesti di massima istituzione di garanzia del civico consesso di Villapiana, più volte sollecitato pubblicamente e formalmente, si dimostra così sordo alle nostre richieste. Ed elude il suo dovere istituzionale non portando all’o.d.g delle varie sedute consiliari la nostra proposta?

FORUM GIOVANILE, SILENZIO E INDIFFERENZA

Perché, nonostante a fine novembre la Minoranza Consiliare del PD abbia presentato una Interrogazione Consiliare in merito alla mancata discussione, dall’amministrazione continuiamo a ricevere silenzio ed indifferenza totale?». Adolfo De Santis torna quindi ad esplicitare le motivazioni della richiesta. «Come più volte ribadito, sia a mezzo stampa che in informali colloqui con amministratori ed esponenti politici locali, il Forum Comunale dei Giovani, scevro da colori politici e da etichette partitiche, può costituire non solo una occasione di crescita e un organismo consultivo sugli innumerevoli temi di interesse comunale e zonale. Ma anche una straordinaria occasione di formazione di una classe dirigente rinnovata, giovane e realmente preparata.

Anche in vista della tornata elettorale del prossimo 2019, al fine di evitare che i giovani vengano considerati dei meri galoppini. E che si facciano, invece, protagonisti  effettivi di un sostanziale rinnovamento. Sia nella compagine dell’attuale Maggioranza. Sia in quella della Minoranza. Non vogliamo credere che all’amministrazione comunale di Villapiana non interessi la partecipazione attiva e seria dei giovani. Per tale ragione, – ha concluso Adolfo De Santis ribadendo la richiesta – torniamo a chiedere  al presidente del consiglio di inserire all’ o.d.g del prossimo consiglio comunale la questione».

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti