Home / Attualità / Fondi Ue, la Calabria modello di comunicazione sul web

Fondi Ue, la Calabria modello di comunicazione sul web

fondi ueRegioni e città di tutta Europa non sono ancora riuscite a sfruttare appieno i social network per comunicare ai cittadini l’uso che viene fatto sul territorio dei fondi Ue. Tuttavia, alcune regioni come la Calabria si stanno impegnando particolarmente nel farlo. Ottenendo buoni risultati. È quanto emerge dello studio curato dalle Università di Bologna e Vienna nell’ambito del progetto “Perceive”; finanziato attraverso il programma Ue per la ricerca Horizon 2020. Il report ha analizzato il comportamento su Facebook e Twitter di 10 enti regionali e locali di sei Paesi; fra cui le regioni Emilia-Romagna e Calabria.

FONDI UE, CALABRIA POSSIBILE BUONA PRATICA DA IMITARE

La pagina Facebook dell’Emilia-Romagna è la più seguita fra quelle monitorate. Ma, notano gli studiosi, non possiede un canale di comunicazione dedicato all’uso dei fondi Ue. Al contrario, «un caso molto interessante e possibile buona pratica» da imitare è quello della Calabria, che ha creato sui social un account specifico per la politica di coesione, gestito da un team “ad hoc”. Secondo gli autori, infatti, «è fondamentale» per gli enti locali seguire l’esempio calabrese ed avere canali dedicati espressamente ai fondi Ue per meglio comunicarne opportunità e risultati.

Fonte: Corriere della Calabria

Commenta

commenti