Home / Attualità / Flavio Stasi: «Sulla sanità territoriale mai più concertazione»

Flavio Stasi: «Sulla sanità territoriale mai più concertazione»

Il giovane sindaco di Corigliano Rossano sottolinea l’importante sostegno del presidente della Provincia Franco Iacucci

È importante il sostegno del Presidente della Provincia Franco Iacucci alla richiesta di sospensione della riorganizzazione della rete ospedaliera dell’ASP Cosenza. Fare rete è fondamentale, anche per chiudere l’epoca delle scelte sulla testa dei territori, soprattutto sulla sanità.

È quanto dichiara il Sindaco Flavio Stasi ringraziando il Presidente Iacucci per le parole di condivisione ribadite sul metodo irrinunciabile della concertazione con le istituzioni locali e con i territori sul quale – scandisce – è obbligatorio scrivere una nuova pagina per la difesa dei diritti fondamentali delle nostre popolazioni, sulla sanità e su tutte le emergenze dei nostri territori.

La garanzia del diritto alla salute per tutti e, quindi, la pianificazione e messa in atto di tutti gli interventi finalizzati a riorganizzare finalmente in modo efficace e solidale la rete ospedaliera all’interno dell’azienda sanitaria rappresentano – conclude Stasi – questioni di cittadinanza e di democrazia che non possono essere più affrontate bypassando i comuni e le comunità.

Lo stesso Primo Cittadino fa inoltre sapere di essersi sentito telefonicamente, nella giornata di oggi (giovedì 20) con il commissario dell’Asp Cinzia Bettelini registrando la disponibilità della stessa a condividere l’opportunità di avviare, sull’esempio virtuoso di quanto già sperimentato in altre regioni, quell’utile percorso di ascolto e di sinergia con le autonomie locali attraverso il previsto coinvolgimento dell’importante strumento delle conferenze dei sindaci sulla sanità.


 

Commenta

commenti