Home / Attualità / Fita Corigliano: chiude il sipario la 29esima festa del teatro amatoriale

Fita Corigliano: chiude il sipario la 29esima festa del teatro amatoriale

xxix-festa-nazionale-del-teatro-fita-profumo-di-zagaratra-storia-mito-e-realta-13-7-2016-17-15-20

fonte foto corigliano informa

Riappropriarsi dei sentimenti, della cultura e dei valori della vita. La 29esima Festa del Teatro Amatoriale Fita – Città di Corigliano 2016, si chiude così, con il messaggio che lo spettacolo Zero, appositamente ed esclusivamente scritto per Corigliano dal regista Luigi Facchino (Premio Ausonia 2016 per la miglior regia) ha portato in scena lo scorso sabato 17, in occasione della serata conclusiva Itaf a cura dell’Accademia del teatro Fita. L’assessore al turismo Alessandra Capalbo esprime soddisfazione per la riuscita dell’evento nazionale che ha consentito a centinaia di persone di vivere e conoscere il territorio; e ai cittadini dell’hinterland di partecipare ed avvicinarsi al mondo dell’arte teatrale. Una media di 25/30 partecipanti agli stage curati dal Direttore artistico Piermaria Cecchini, dall’assistente regista Emiliano Facchini e dalla coreografa Manuela Galvagno; 3 territori, quelli del Pollino, della Sibaritide e dell’Arberia, asse lungo cui si sono mossi gli ospiti alla scoperta del patrimonio artistico, monumentale ed enogastronomico e produttivo; ogni regione rappresentata e più di 500 adesioni. Sono, questi, alcuni numeri del successo registrato nella ricca settimana appena conclusasi. La Capalbo coglie l’occasione per ringraziare il Presidente della Federazione Italiana Teatro Amatori provinciale Antonio D’Amico.

Commenti