Home / Breaking News / Fidelitas: l’anfiteatro di Piana di Caruso va valorizzato

Fidelitas: l’anfiteatro di Piana di Caruso va valorizzato

fidelitas“Piana Caruso è abbandonata al proprio destino. Una situazione intollerabile”. E’ la denuncia che l’associazione Fidelitas, presieduta da Giuseppe Vena, rivolge all’amministrazione comunale di Corigliano. L’obiettivo è richiamare l’attenzione, in particolare, sullo stato di degrado in cui versa l’anfiteatro della località montana coriglianese. “Per realizzare questa bellissima opera sono state impiegate tante risorse e svariati euro pubblici. Quindi è doloroso vedere che questa struttura non venga impiegata per organizzare eventi culturali o ludici pubblici. Al fine di richiamare turismo e movimento nel territorio coriglianese.

La zona di Piana di Caruso , come tutta la zona della montagna coriglianese, appare essere lasciata al proprio destino. Proprio perché rappresenta una grande risorsa turistica ed ambientale. Da salvaguardare e potenziare. L’anfiteatro in esame si presenta sporco e non curato. Erbacce e spazzatura sparsa sono sotto agli occhi di tutti. L’abbandono dell’anfiteatro porterà, quindi, la struttura pubblica a rovinarsi sempre più col tempo. Chissà quante città del nord pagherebbero per avere l’allocazione geografica di Corigliano, tra mare e montagna.

FIDELITAS: L’AMMINISTRAZIONE SI ATTIVI FATTIVAMENTE

La valorizzazione della zona montana apporterebbe benessere alla cittadina di Corigliano. In termini di richiamo turistico e benessere economico e di rilancio territoriale. Valorizzando la montagna coriglianese, si rivaluterebbero anche gli immobili presenti, attualmente deprezzati e in disuso, rispetto agli anni passati. La Fidelitas chiede quindi all’Amministrazione di portare la citata problematica all’attenzione ed in discussione del prossimo consiglio comunale e, quindi, di attivarsi fattivamente per rilanciare la zona della montagna coriglianese come merita il Territorio.

Commenta

commenti