Home / Attualità / FICO (Bologna): la Calabria celebra la Dieta Mediterranea con il campione del mondo ’82 Daniele Massaro

FICO (Bologna): la Calabria celebra la Dieta Mediterranea con il campione del mondo ’82 Daniele Massaro

Daniele Massaro con i cuochi calabresi a FICO

Cooking show “mondiale” nei giorni scorsi a Fico allo stand bolognese di Fico realizzato su iniziativa della Presidenza della Regione Calabria, in collaborazione con il Settore Internazionalizzazione e l’Arsac, l’Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese. Daniele Massaro, ex giocatore di Milan e Fiorentina degli anni ’80 e 90’ e campione del mondo del 1982, ha partecipato agli eventi “La cucina contadina e la dieta mediterranea” e “I sapori della tradizione Calabrese” preparando Maccheroni calabresi al pomodoro di Belmonte con peperoncino Casilino e origano (in abbinamento a vino rosato “vitigno Gaglioppo”), Caponata di verdure alla calabrese con zucchine, melanzane viola, patate della Sila IGP, pomodoro di Belmonte e fagiolini “vaianelle” (con vino Rosso Cirò DOP “vitigno Gaglioppo”), Risotto con cipolla Rossa di Tropea IGP Calabria e fiori di zucca (in abbinamento vino Bianco Terre di Cosenza DOP “vitigno Guarnaccia”), Zuppa di fagioli “suriaca calabrese” e cicoria selvatica, olio EVO IGP Calabria (con in abbinamento vino rosso Costa Viola IGP), Frittelle di fiori di zucca alla calabrese e grissini con Cipolla Rossa IGP Calabria (abbinato a spumante bianco “vitigno Greco”), Lagane e fagiolini alla calabrese con peperoncino Casalino e olio EVO IGP Calabria (con in abbinamento vino rosato IGP Calabria). Mentre ricette, storie, luoghi, tradizioni ed emozioni sono state affidate ai divulgatori dell’Arsac Rosario Franco e Vincenzo Melissari.

FINE SETTIMANA DIETA MEDITERRANEA ANCORA PROTAGONISTA

La Calabria, infatti, da millenni è regno della Dieta Mediterranea: modello nutrizionale, stile di vita ispirato alle abitudini alimentari dei Paesi europei del bacino del Mar Mediterraneo negli anni Cinquanta del secolo scorso i cui ingredienti principali sono frutta e verdura, cereali integrali, olio di oliva, vino, ma anche pesce (prevalentemente azzurro), carni bianche, latticini e uova. Si è potuto degustare frutta biologica di stagione come angurie, pesche, albicocche, pesche noci e a seguire gli chef dell’Arsac Luigi Barberio e Mario Curia hanno preparano i prodotti della dieta mediterranea calabrese, trasferendo ai visitatori presenti ricette, segreti e curiosità. Nel fine settimana (7-8 luglio) Dieta Mediterranea ancora protagonista insieme ai prodotti della biodiversità rurale calabrese con il cooking show “La cucina racconta i prodotti della tradizione rurale calabrese” curato dagli chef dell’Arsac Vittorio Secreti e Mario Curia. Tutti gli eventi di “Fico – Fabbrica Italiana COntadina” sono realizzati su iniziativa della Presidenza della Regione Calabria – Settore Internazionalizzazione – in collaborazione con l’Arsac, l’Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese. Fico, già da qualche settimana, ha superato il milione di visitatori.

FONTE COMUNICATO

Commenta

commenti