Home / Attualità / Festa dei popoli, messaggio d’integrazione sociale

Festa dei popoli, messaggio d’integrazione sociale

festa dei popoliIn questi giorni nello spiazzale antistante la chiesa di Santa Maria ad Nives di Schiavonea si è svolta la “ Festa dei Popoli ”. E’ stato il vescovo, mons. Giuseppe Satriano, ad aver voluto questo momento di incontro tra i vari popoli presenti nella diocesi di Rossano-Cariati, mettendo in risalto lo scambio reciproco che è presente tra i vari popoli e la collaborazione tra i vari gruppi. La festa, che è stata promossa dalla Diocesi Rossano-Cariati per il tramite dell’ufficio missionario, ha visto la collaborazione della Caritas diocesana e dell’ Ufficio Migrantes, la partecipazione di diverse associazioni che si occupano del fenomeno dell’immigrazione presenti nel territorio afferente alla diocesi.

LA FESTA DEI POPOLI

La festa si è sviluppata in diversi momenti tra cui la preghiera comunitaria, la presentazione dei vari popoli e la conoscenza delle varie culture attraverso i loro piatti tipici e i loro abiti tradizionali, il tutto presentato al pubblico presente dalla mediatrice culturale Carmen Florea vestita per l’occasione in abito tipico della Romania. Importante durante la festa le testimonianze degli immigrati che hanno raccontato il loro vissuto di sacrifici, gioie e dolori per coronare il loro sogno di una vita migliore, lontani da guerre e povertà. La Festa dei popoli è stata un occasione importante per incontrare e conoscere le varie etnie.

FONTE:LA PROVINCIA 

Commenti