Home / Breaking News / Ferruccio Cerasaro, il match analyst rossanese che vola in alto assieme alla sua Lazio

Ferruccio Cerasaro, il match analyst rossanese che vola in alto assieme alla sua Lazio

DI JOSEF PLATAROTA

La Juventus del “Sarri ball” e di CR7 è stata ridimensionata – per la seconda nel giro di 14 giorni – da una Lazio indomabile, che si è portata a casa la sua quinta Supercoppa italiana. Il successo per 3 a 1 di Riad premia un undici che ha saputo crescere e strutturarsi grazie ad un’entità precisa, con un calcio antico fatto di valori umani prima che calcistici e soprattutto con il lavoro di squadra. Dentro questo microcosmo a tinte biancazzurre c’è anche un piccolo pezzo di Corigliano Rossano: Ferruccio Cerasaro, match analyst e braccio destro di Simone Inzaghi. Proprio con l’allenatore piacentino, immortalati insieme in un lungo abbraccio sul prato del King Saud, ha saputo creare un piccolo miracolo assieme ad uno staff, con cui collabora dai tempi delle giovanili della Lazio. Un percorso che parte da lontano, fatto di sacrifici e tanti, tantissimi, successi. E pensare che la storia poteva essere scritta diversamente. Infatti, era il 2016 quando Inzaghi venne chiamato direttamente dalla Primavera come traghettatore per sostituire Stefano Pioli. Dovevano essere solo poche settimane, tanto che Lotito aveva già chiuso un accordo di massima con Marcelo Bielsa. Ma alle porte dal ritiro estivo “El Loco” decideva di rifiutare la proposta bianco-celeste. La dirigenza, non avendo scelta, virò sull’Inzaghino. Ciò che è successo dopo è sotto gli occhi di tutti: l’unica squadra insieme alla Juventus ad alzare trofei negli ultimi 8 anni. Tra i protagonisti anche il rossanese Cerasaro che tanto in alto sta portando il nome del suo territorio, proprio come un’aquila: simbolo e vanto della capitale.


Commenta

commenti