Home / Breaking News / Ferriti di zinco, necessaria analisi seria

Ferriti di zinco, necessaria analisi seria

ferriti di zinco“ Ferriti di zinco, la questione tumori è molto grave. L’amministrazione comunale plaude al lavoro fatto. Ma in realtà questo lavoro chi lo ha fatto? La bonifica dei siti di Tre ponti e Chidichimo parte nel 2010, quindi l’attuale amministrazione non era in carica. Tutto il lavoro sulla transazione per avere l’ormai famoso rimborso ottenuto dalla Syndial era già stato fatto quando si insediarono nel 2012. Loro si occuparono solo di chiudere a 4,7 milioni di euro e spenderli tutti in cose diverse dal fare qualcosa per cittadini che sono (o erano, perché le morti continuano ogni giorno) malate di tumore e hanno difficoltà a curarsi. Ogni tanto vengono dati contributi a pioggia di 2-300 euro a famiglia, piccoli interventi che non servono a nulla ma solo a fare clientelismo…”.

Tuona così il consigliere comunale Leonardo La Regina, del gruppo Iacobini Sindaco, in merito alla bonifica dei siti che non risolve definitivamente il problema: “Al di là dei due siti bonificati – afferma – è chiaro che ci sono altre ferriti interrate. Si parla di Lattughelle, ma si dovrebbe fare una analisi seria di tutto il territorio comunale. Ma ormai i 4,7 milioni di euro sono andati… Auguro che con le commissioni che stanno per partire si possa fare qualcosa di serio”.

Commenta

commenti