Home / Attualità / Ferriti di zinco: conferenza stampa sulla bonifica ultimata

Ferriti di zinco: conferenza stampa sulla bonifica ultimata

L’avvenuta bonifica da ferriti di zinco e il ripristino ambientale dei siti di Contrada Tre Ponti e Chidichimo a Cassano All’Ionio e di Contrada Capraro a Cerchiara di Calabria saranno al centro di una conferenza stampa lunedì prossimo. Che si terrà nel salone di rappresentanza “D.Varujan” della Delegazione Municipale della Piana di Cerchiara di Calabria, lunedì prossimo 12 dicembre, alle ore 11:00. E’ stata promossa e organizzata dai comuni di Cassano all’Ionio e Cerchiara di Calabria, rappresentati dai sindaci, Gianni Papasso e Antonio Carlomagno. Ai lavori, è prevista la partecipazione del rappresentante della Syndial SpA, Andrea Cecchinato, in qualità di responsabile per il Sud Italia, di Aldo Borzillo, responsabile del Servizio Suolo e Rifiuti  del Dipartimento Provinciale dell’ARPACAL, di Mimmo Bevacqua, presidente della IV^ comissione regionale ambiente, di Giuseppe Giudiceandrea, segretario della III^ commissione regionale sanità, della deputata on. Enza Bruno Bossio, di Antonella Rizzo, assessore all’Ambiente della Regione Calabria e di rappresentanti delle forze dell’ordine operanti sul territorio. I lavori, saranno coordinati dal responsabile dell’ufficio stampa del comune di Cassano All’Ionio Mimmo Petroni.

CRONISTORIA DI UN DISASTRO AMBIENTALE

L’iniziativa è finalizzata a fare il punto della situazione, insieme a tutti gli attori che hanno concorso a centrare l’obiettivo finale dell’avvenuta bonifica dei siti inquinati dalle ferriti di zinco che nei primi anni novanta vennero occultati in alcune zone ricadenti nel territorio dei due enti locali in questione. L’avvenuta bonifica è datata 28 ottobre 2016. E’ stato il Dirigente del Settore Ambiente della Provincia di Cosenza che ha provveduto al rilascio della relativa certificazione riguardante i terreni rientranti nel SIN di Crotone-Cassano-Cerchiara. Nel corso dell’incontro con gli operatori dell’informazione, si farà la cronistoria delle varie fasi che dal 1995 ai giorni nostri hanno caratterizzato l’iter della questione, fino all’annuncio e alla certificazione formale da parte dei rappresentanti di Syndial dell’avvenuta bonifica definitiva dei siti di Chidichimo, Tre Ponti/Prainetta, di Cassano e Caprara, di Cerchiara.

Commenta

commenti