Home / Breaking News / Ferrari: il rilancio del turismo passa dall’enogastronomia

Ferrari: il rilancio del turismo passa dall’enogastronomia

ferrariLa candidata al Senato nel Collegio Castrovillari-Cosenza, Sonia Ferrari, ha sottolineato l’importanza del turismo enogastronomico calabrese. Che ormai da anni – si legge nella nota- viaggia su scala globale a due cifre. E se i dati confermano chiaramente che il turista alla ricerca dell’identità agroalimentare dei territori non soltanto è quello che conosce e vuole conoscere ancora di più la storia e la cultura dei luoghi ma, soprattutto, quello che ha una documentata propensione di spesa quotidiana media per ristorazione, ricettività e fruizione dei beni culturali che è doppia rispetto ad altri segmenti turistici, quello balneare in primis, risulta allora evidente che per una regione come la Calabria, i contenuti e le proposte a costo zero del manifesto presentato da Coldiretti rappresentano un punto di riferimento indiscutibile.

FERRARI: L’AGROALIMENTARE DI QUALITA’ IL PIU’ CONCRETO INVESTIMENTO ECONOMICO

Alla luce di tre grandi parchi naturali nazionali ed un patrimonio di biodiversità che non ha eguali. L’obiettivo è far esplodere subito tutte le risorse eco-sostenibili della nostra regione. Gli obiettivi ufficialmente esposti ieri (venerdì 16) da Coldiretti a tutti i candidati sintetizzano e suggeriscono alla classe politica interventi da poter subito mettere in atto; nella direzione del turismo green e responsabile e dello sviluppo locale; attraverso la valorizzazione del complessivo patrimonio identitario e dello spirito dei luoghi. Di cui il cibo autentico e l’agroalimentare biologico e di qualità rappresentano non soltanto la porta di ingresso; ma il più concreto ed inimitabile investimento economico nel futuro della nostra regione.

Commenta

commenti