Home / Attualità / Farà tappa a Civita il tour #vienimiatrovare promosso dall’Asstri

Farà tappa a Civita il tour #vienimiatrovare promosso dall’Asstri

Il Tour nazionale #vienimiatrovare, promosso dall’Asstri (Associazione Nazionale Strutture Ricettive Extra alberghiere), approda nel ridente borgo di Civita. Un tour, quello promosso dall’Asstri, la prima associazione nazionale delle strutture extralberghiere, teso a stringere un “patto” per il turismo. L’incontro con i referenti dell’ Asstri, fortemente voluto dalla delegata al turismo del comune di Civita, Rossella Iuele, nel borgo Arbëresh è previsto per lunedì prossimo, 20 luglio, alle 17,30 presso il Belvedere.

Un tour partito da Roma il 25 Giugno da Piazza del Campidoglio e dove si concluderà il prossimo 30 luglio 2020, dopo aver attraversato le prime 8 regioni d’Italia (Lazio, Campania,Basilicata, Calabria, Sicilia, Puglia, Molise, Abruzzo). “Il tour ha lo scopo – si legge in una nota – di sviluppare sinergie con le amministratori locali assieme a tutti i referenti territoriali dell’ Asstri, stringendo un accordo, con il tessuto economico e gli enti locali, finalizzato alla creazione di una rete di addetti ai lavori e alla pianificazione del rilancio delle attività correlate al sistema dell’accoglienza, soprattutto quelle legate al comparto turistico.

L’intento è quello di creare una rete unitaria di operatori del turismo extralberghiero”. L’Asstri, che tra i suoi soci fondatori annovera anche lo scrittore Federico Moccia e il cui referente zonale è Vincenzo Ventura, nei mesi trascorsi, infatti, si è impegnata con estremo vigore alla legittimazione di una campagna di sensibilizzazione che desse valore al prezioso contributo che migliaia di famiglie forniscono al Turismo nazionale, e locale, attraverso: campeggi, agriturismi, affittacamere, rifugi alpini e montani, ostelli della gioventù, bed and breakfast.

“Un tessuto economico dedito all’accoglienza grazie alle sue unicità disseminate in ogni dove. Un tessuto economico che coinvolge più di 200 mila strutture ricettive extralberghiere e 2.8 milioni di posti letto, facendo registrare 187 mila partite Iva e 100 miliardi di euro nel Pil nazionale. Un valore “aggiunto” invisibile fino ad oggi, ma sul quale si fonda spesso la storia del turismo dei nostri territori”. “Siamo onorati di ospitare proprio a Civita una tappa del tour nazionale Asstri che mette in luce – hanno dichiarato il sindaco, Alessandro Tocci, e la consigliera delegata al turismpo, Rossella Iuele – l’apporto di tante persone, perlopiù famiglie, che del turismo extralberghiero hanno fatto un’opportunità di sviluppo. Il modello di ospitalità civitese è riconosciuto, ammirato e apprezzato, ed è per questo che va tutelato, supportato e soprattutto valorizzato. Quella di lunedì – hanno sottolineato il sindaco e la consigliere Iuele – sarà una bella occasione di confronto. Ringraziamo Vincenzo Ventura, referente di zona dell’Asstri, per la possibilità che ci è stata data”.


Commenta

commenti