Home / Attualità / Nascondeva eroina nelle parti intime: a Corigliano Rossano un arresto e una denuncia per possesso di droga

Nascondeva eroina nelle parti intime: a Corigliano Rossano un arresto e una denuncia per possesso di droga

Dopo un breve inseguimento, la polizia ha intercettato i due soggetti che si erano appena liberati della sostanza stupefacente gettandola dal finestrino

corigliano rossanoUn 43 enne di Corigliano Rossano, C.M, è stato tratto in arresto dai militari della Polizia di Stato del Commissariato di Corigliano-Rossano per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina. Con le stesse accuse, è stato denunciato anche B.A.; entrambi erano già noti alle forze di polizia. L’arresto ha tratto origine da strani movimenti di C.M. che, unitamente ad un altro soggetto, si è allontanato dal centro abitato di Corigliano-Rossano, per raggiungere le vaste campagne circostanti. A Terranova da Sibari, il personale della Polizia di Stato ha notato l’auto con a bordo C.M. sfrecciare a forte velocità in direzione di Corigliano-Rossano. Dopo un breve inseguimento, il mezzo è stato bloccato. Gli occupanti sono risultati essere appunto C.M. seduto sul sedile posteriore mentre alla guida vi era B.A., soggetto già noto.

I due, in evidente stato di agitazione, dopo varie scuse, hanno riferito che poco prima – durante l’inseguimento – avevano gettato della sostanza stupefacente dal finestrino. Sottoposti a perquisizione, nelle parti intime dell’arrestato sono stati rinvenuti 5 gr. di eroina. La successiva perquisizione effettuata nelle rispettive abitazioni ha dato esito negativo per lo stupefacente, ma sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e vario materiale per il taglio ed il confezionamento. L’arrestato, già sottoposto alla pena alternativa alla detenzione ovvero all’affidamento in prova ai Servizi Sociali,  dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione e sottoposto al regime degli arresti domiciliari.


Commenta

commenti