Home / Attualità / Epas in piazza per centro medico Inps

Epas in piazza per centro medico Inps

epasAnche lo staff della Segreteria territoriale dell’Ente di Patronato e di Assistenza sociale – Epas scenderà in piazza in difesa del centro medico legale dell’Inps di Rossano. “L’annunciata soppressione non può che leggersi come l’ennesima mortificazione perpetrata ai danni del territorio e della Città. Ormai la burocrazia viaggia sui canali web e molti operatori del settore, ormai, lavorano pratiche e documenti sulle piattaforme telematiche. Poche prestazioni, invece, rimangono ancora a sportello. Proprio per la loro efficacia che non potrebbe essere diversamente garantita. E una di queste è proprio l’unità sanitaria dell’INPS che oggi s’intende sopprimere. Perché, allora, cancellare un presidio che offre un servizio essenziale al cittadino, tra l’altro limitando i disagi della mobilità?

EPAS: NECESSARIO ESSERE PIU’ CONCRETI

 Ci vediamo costretti a scendere nuovamente in piazza – dichiara il presidente Domenico Napolitano – per difendere e rivendicare i diritti di questo territorio. Questa volta speriamo solo di essere più concreti e pragmatici rispetto ad altre questioni e soprattutto di raggiungere il risultato. Per questo, paventandosi l’accorpamento del Centro medico dell’Inps, il prossimo Martedì 20 Dicembre scenderemo in piazza per protestare contro questa scelta cervellotica che non trova alcuna ragione se non quella di istigare, più di quanto non è stato già fatto  con la chiusura del Tribunale e la soppressioni di altri servizi essenziali, la popolazione. E invitiamo – conclude il Segretario territoriale di EPAS – tutti i cittadini ed i Patronati del territorio ad aderire all’iniziativa.

Commenta

commenti