Home / Breaking News / Enel: che guaio!

Enel: che guaio!

enelOltre diecimila contatti sulla pagina Facebook, con una sfilza di condivisioni delle quali riportiamo un estratti, ci hanno confermato quanto sia avvertito il problema della centrale Enel e quanto venga legato al lavoro, quindi allo sviluppo.
Le notizie che abbiamo raccolto non sono incoraggianti, anzi. Se lo spiffero che abbiamo avuto si rivelerà veritiero, con ogni probabilità la chiusura della centrale potrebbe essere anticipata.

Per visualizzare l’intero articolo, rimandiamo all’edizione online de L’Eco dello Jonio: http://www.ecodellojonio.it/ventunesimo-numero-5-luglio-2014/

Commenta

commenti

2 commenti

  1. Pietro Secreti

    Un tale interesse dimostra, una volta di più, che la decisione sul destino della centrale andava demandata a un referendum.Un popolo informato con dati di fatto e non con terrorismo psicologico era l’unica entità che si poteva accollare una responsabilità così enorme. Quella decisione presa così a cuor leggero, da persone che niente sapevano di centrali e delle loro emissioni, segnerà il futuro di tutta la Sibaritide!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*