Home / Attualità / Emporium Cafè, nuova esperienza culturale nel centro storico di Rossano

Emporium Cafè, nuova esperienza culturale nel centro storico di Rossano

emporium cafèC’è molta attesa in città per l’inaugurazione fissata per domani, mercoledì 11 ottobre alle ore 17, di Emporium Cafè. Considerata all’unanimità quale occasione per costruire un percorso storico-culturale di Rossano e della Calabria in generale; sia per una riappropriazione identitaria da far vivere agli stessi residenti; sia per presentare il territorio a coloro i quali vengono da fuori. In particolar modo ai turisti che gravitano in misura sempre maggiore intorno al Museo Diocesano. Nei locali a pianterreno di Palazzo Mannarino-De Falco, in piazza Duomo, dalla sinergia dell’associazione Rossano Purpurea e della società Five Fusion, prenderà vita un vero e proprio caffè letterario. Un punto di ritrovo il cui respiro narrativo è tangibile in ogni singola scelta realizzata al suo interno; nello stile dell’arredamento, nelle installazioni artistiche, nei materiali e negli oggetti utilizzati per riempire con calore gli spazi.

Gli stessi tavolini dove accomodarsi a gustare un tè e leggere un libro sono delle vere e proprie opere d’arte. Sopra di essi, infatti, sono stati dipinti i contributi letterari offerti dalle opere selezionate. Secondo due specifiche prospettive: una è la Calabria vista dal di fuori nelle opere principali del Gran Tour classico dei secoli scorsi; e quindi autori e opere che hanno riservato alla nostra Regione uno spaccato, uno sguardo specifico; l’altra sezione è “Rossano raccontata dal di dentro”, con i monumenti o le matrici identitarie principali della città.

Emporium Cafè, le case editrici che hanno fatto omaggio dei loro testi

La ricostruzione storica del Palazzo che ospita l’Emporium Cafè viene offerta dai contributi preziosissimi del prof. Franco Filareto e del prof. Mario Massoni. Che hanno curato una sintesi storica sulle varie fasi vissute dal maestoso palazzo Mannarino-De Falco, e dalla testimonianza vocale raccolta dal preside Giovanni Sapia insieme ai ricordi del preside Gennaro Mercogliano. Piazza Duomo, infatti, era originariamente un insieme di botteghe e di laboratori, aperti e vivacemente frequentati, dove non passava soltanto l’economia cittadina ma anche parte della storia politica e sociale della città. Il richiamo di tale florido passato è forte, ecco perché l’anima culturale rossanese lo riscopre affinché venga ritrovato e fatto rivivere nel presente, ovviamente in forme diverse.

Le case editrici che hanno fatto omaggio dei loro testi mettendoli a disposizione degli ospiti che sosteranno nell’Emporium Cafè e che sono dislocati in vari spazi del locale, tra cui i suggestivi scaffali che riempiono le pareti, sono Rubbettino, Ferrari Editore, Grafosud, ConSenso, Imago Artis e L’Eco dello Jonio. A queste si uniscono l’associazione Ruskìa, che ha realizzato libri illustrati per bambini sulla storia della città, e la libreria Manzoni di Rossano, che, qualche anno fa, ha permesso la ristampa de “La Storia di Rossano” di Alfredo Gradilone.

Rossano Purpurea sposa Five Fusion

La serata di inaugurazione vedrà i saluti istituzionali del sindaco Stefano Mascaro e di S.E. Mons. Giuseppe Satriano. È stato proprio il vescovo colui che ha promosso l’idea di una caffetteria in questa meravigliosa piazza. Un punto di vendita e di esposizione delle eccellenze del territorio, per il quale sono stati messi a disposizione in fitto i locali della Curia. Dopo l’intervento dell’architetto Ketty Campana, che ha curato il design del luogo, e quello della dott.ssa Francesca Sapia, che ha seguito gli artisti nelle loro installazioni, verranno presentati i primi gadget. Che l’associazione Rossano Purpurea ha fatto realizzare a seguito del concorso artistico svoltosi nelle scuole superiori nella scorsa primavera. Dal quale sono stati selezionati i disegni dei ragazzi del Liceo Scientifico e dell’ITIS di Rossano.

Tra l’altro, l’intrattenimento musicale sarà curato anche da ragazzi, da quattro fantastiche allieve del Liceo Scientifico. In questa avventura, Rossano Purpurea, l’associazione di dieci giovani imprenditori locali, ha sposato il garbo e l’amore della Five Fusion. Si tratta di una società composta da cinque giovani di Rossano e Corigliano: Gioacchino Campolo, Andrea Caroli, Massimiliano e Salvatore Candia, Massimo Toscano. La loro esperienza ultradecennale nel mondo dell’intrattenimento della Sibaritide li ha spinti a unirsi, a realizzare una “fusione” in piccolo delle due città, per portare professionalità e servizi in tutta l’Area e a livello nazionale: i componenti, infatti, sono barman ufficiale a Casa Sanremo durante la manifestazione del Festival di Sanremo e, da due anni, anche a Jesolo durante la manifestazione di Miss Italia.

Commenta

commenti