Home / Attualità / Scuola/Calabria consegnato 10% banchi. A Corigliano Rossano ancora peggio

Scuola/Calabria consegnato 10% banchi. A Corigliano Rossano ancora peggio

«Se al Nord il problema principale riguarda la carenza di organico, al Sud il problema è il reperimento degli spazi. Al momento i banchi consegnati sono solo 200mila, sui due milioni e 400mila previsti (circa il 10%). Dalle segnalazioni, diverse difficoltà ci sono per gli enti locali in Sicilia e Calabria, alcune situazioni nel Lazio e, tante, in Campania, che però non è ancora partita». Così il presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, Antonello Giannelli. Una situazione di emergenza anche a Corigliano Rossano, come ci hanno confermato alcuni presidi e docenti della zona. Infatti, di banchi anti-Covid nemmeno l’ombra.

A confermare ciò anche huffingtonpost: le scuole che, per ora, sono rimaste senza “stanno ricorrendo a degli stratagemmi”. «Fanno a meno dei banchi e tengono solo le sedie. Gli studenti siedono sulle sedie e prendono appunti sul quaderno”. Un po’ scomodo?

«Sempre meglio che sedere sul banco doppio, a meno di un metro di distanza. In questo caso si deve indossare la mascherina obbligatoriamente, e questa situazione non può durare più di due settimane, lo ha stabilito il Cts”. Molte scuole riapriranno il 24 settembre e per quelle data – conclude il capo dei presidi “speriamo che la situazione dei banchi sia migliorata».


Commenta

commenti