Home / Attualità / Emergenza Covid, l’Azione Cattolica ha avviato un Punto Ascolto telefonico

Emergenza Covid, l’Azione Cattolica ha avviato un Punto Ascolto telefonico

In questo periodo di emergenza di coronavirus, caratterizzato da quarantena da isolamento, siamo stati chiamati ad un cambiamento radicale della nostra quotidianità. Una inversione di marcia che se da un lato, venendo il nostro tempo dilatato ha permesso di “ripensarci”, guardandoci dentro, tanto da comprendere la necessità di modificare le nostre priorità, ponendo ai primi posti la famiglia, l’amicizia, la solidarietà, il rispetto per l’altro e per il bene comune, dall’altro ha fatto emergere le nostre fragilità, le nostre paure, soprattutto del domani, perché tutto è crollato.

Una tale situazione genera malessere, malinconia ed è normale sentirsi stressati, confusi, spaventati, arrabbiati. Si potrebbe correre il rischio di generare meccanismi mentali che bloccano le nostre azioni, paralizzandoci.

Questo non possiamo permettercelo. Dentro ognuno di noi esistono delle potenzialità che nemmeno immaginiamo di avere, ma che, in situazioni di forte disagio, si possono attivare, anche attraverso colloqui con persone di cui ci si possa fidare, per ritrovare la speranza, poiché ogni tempo, anche questo è tempo di grazia.

E’ proprio con questo spirito che l’Azione Cattolica della Diocesi Rossano Cariati, guidata dal presidente Achiropita Calarota, e da Don Gino Esposito, in qualità di Assistente Unitario, ha avviato un Punto Ascolto telefonico, per questo periodo di emergenza, dove ognuno potrà chiedere aiuto, sostegno e ascolto attivo, grazie a figure competenti che accompagneranno chiunque si rivolga loro.

E’ possibile contattare i seguenti numeri di cellulare, tutti i giorni, dalle ore 10,00 alle ore 12,00:

3460032644         3203858254      3760206743


Commenta

commenti