Home / Attualità / Emergenza Covid, chiude la prima scuola nella Sibaritide. È l’Erodoto di Cassano

Emergenza Covid, chiude la prima scuola nella Sibaritide. È l’Erodoto di Cassano

Dopo i casi di positività risultati oggi in città, il sindaco Papasso ha emanato ordinanza di chiusura della scuola e di quarantena per un docente

Emergenza Covid, chiude la prima scuola anche nella Sibaritide, dopo l’inizio delle attività didattiche lo scorso settembre. Si tratta dell’istituto di istruzione superiore “Erododoto di Thurii” di Cassano. Il provvedimento che il sindaco Gianni Papasso ha da poco annunciato, per il momento, è limitato a soli due giorni, giusto il tempo di capire l’entità di diffusione di uno dei due contagi da Coronavirus risultati quest’oggi nel territorio cassanese.

Il provvedimento, riferisce il primo cittadino, è stato emesso “in via precauzionale e cautelativa” di intesa con il Dirigente Scolastico dell’IISS Erodoto di Thurii Cassano Ionio. L’ordinanza di chiusura del plesso scolastico è limitata, per ora, ai soli giorni di lunedì 12 e martedì 13 ottobre.

“Oggi – scrive Papasso – è pervenuta una comunicazione da parte dell’ASP di Cosenza che dispone la permanenza domiciliare obbligatoria a carico di un docente della scuola, in quanto stretto congiunto della nostra concittadina risultata covid-positiva. Per detto docente ho anche disposto l’ordinanza di quarantena obbligatoria. In attesa, quindi, delle verifiche del caso e del completamento del processo di tracciamento dei contatti dei positivi – precisa il Primo cittadino – ho ritenuto opportuno, ripeto in via del tutto precauzionale, disporre l’interruzione di ogni attività scolastica, nonché l’obbligo per la Provincia di Cosenza e per la scuola di procedere alla sanificazione dei locali prima del rientro degli operatori e degli studenti”.

Poi l’appello alla calma. “Nessun panico – conclude Papasso – ma teniamo alta l’allerta, rispettando le norme di distanziamento sociale”.


Commenta

commenti