Home / Attualità / Ecoross avvia campagna di sensibilizzazione nelle scuole cittadine di Rossano

Ecoross avvia campagna di sensibilizzazione nelle scuole cittadine di Rossano

ecoross“Raccontare per imparare a non sprecare, a recuperare e a riciclare”. È questo il titolo della campagna di informazione e sensibilizzazione di Ecoross che partirà giovedì 3 novembre nelle scuole di Rossano. Il tutto nell’ambito del progetto “Più differenziata. Uniti per separare”, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con l’obiettivo di infondere, partendo dai più piccoli, i principi e le basi per lo sviluppo di una sana coscienza ambientale.

Il percorso didattico messo a punto per l’anno scolastico 2016/2017, che si protrarrà fino a marzo, prevede alcune novità e una serie di iniziative rivolte alle scuole primarie (pubbliche e private) e alle scuole dell’infanzia, per un totale di 60 classi e di circa 1500 alunni.

A fare “lezione” e a parlare di ambiente vi sarà il personale opportunamente formato da Ecoross.

Raccontare per imparare a non sprecare, a recuperare e a riciclare” presenta percorsi teorici e attività pratiche, tra loro complementari. Partendo dal naturale interesse e curiosità che i racconti e le canzoni esercitano sui bambini e dall’importanza che hanno come strumento di crescita, vengono presentati quattro racconti che, attraverso un itinerario didattico, permettono di approfondire il tema della raccolta differenziata. Gli itinerari sono strutturati in maniera tale da interessare e motivare gli alunni, stimolandone la capacità di collaborazione, di osservazione, di riflessione, ma anche le capacità creative.  Sono previsti quattro incontri frontali all’interno di ciascuna classe, dove si darà inizio ad un vero e proprio “viaggio” alla scoperta dell’ambienteattraverso la fantasia e quindi, ricordando la frase di Walt Disney “Se lo puoi sognare, lo puoi anche fare!”.

Da anni Ecoross riserva grande attenzione alle campagne di informazione e sensibilizzazione all’interno degli istituti scolastici del territorio, credendo fermamente nell’importanza di educare all’ambiente sin dalla tenera età.

ECOROSS

“Anche quest’anno – dichiara l’amministratore unico di Ecoross, Walter Pulignanotorniamo nelle scuole con rinnovato entusiasmo e con un progetto che abbiamo ulteriormente arricchito. Da sempre crediamo nel ruolo della formazione e della sensibilizzazione per contribuire, per ciò che ci è possibile, ad una crescita sociale attenta al rispetto e alla difesa dell’ambiente. Sviluppare nei bambini, sin dalla prima infanzia, processi di attenzione e interesse verso l’ambiente, per avvicinarli ad esso con sentimenti di amore e rispetto che crescendo possano trasformarsi in stili di vita ‘virtuosi’, rappresenta per noi un’esigenza prioritaria”.

Tra le novità introdotte quest’anno, la realizzazione di un gioco da tavolo dal titolo “Chi è più bravo di Mister più”, del quale sarà lasciata una copia in ciascuna classe, con cui i bambini giocheranno in aula, guidati sempre da personale esperto di Ecoross.

“L’obiettivo – dichiara l’assessore all’Ambiente del Comune di Rossano, Giovanni De Simone – è quello di sensibilizzare le nuove generazioni sulla tematica dell’ambiente e sulla esigenza della sua tutela. Deve essere chiaro a tutti che l’ambiente è un valore della società, un bene collettivo, ma anche un diritto soggettivo della persona che può vivere bene solo in un ambiente salubre. Innegabile il collegamento tra ambiente e salute. Ecco allora che l’iniziativa mira a coinvolgere i ragazzi nell’apprendimento delle diverse forme di tutela ambientale affinché siano loro stessi a proteggere, in prima persona, il diritto ad un ambiente salubre, essenziale per poter proiettare nel futuro i loro sogni e le loro aspettative, ma anche per vivere bene il presente”.

Commenti