Home / Attualità / Donatella Novellis: «Scuola e Covid, non si perda di vista lo studente»

Donatella Novellis: «Scuola e Covid, non si perda di vista lo studente»

Con la chiusura dell’anno scolastico arriva anche il messaggio dell’Amministrazione con l’assessore Donatella Novellis

Violenza

Un panino pieno di impegni. Ci piace l’immagine utilizzata dai bambini della quarta A dell’istituto comprensivo Rossano 3, che su 6500 progetti sono arrivati primi al concorso nazionale Scrittori di Classe 2020, indetto da CONAD SPA. Ci insegna il sapore della resilienza, il retrogusto che possiamo cogliere anche dalle esperienze che l’anno scolastico 2029-2020 ci ha fatto vivere.

È quanto dichiara l’Assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis complimentandosi con i piccoli allievi vincitori e trasmettendo, con il Sindaco Flavio Stasi, agli studenti degli istituti cittadini, nel primo giorno dopo la chiusura delle scuole (ieri, martedì 9), una buona e meritata pausa estiva. Ai maturandi e a quanti dovranno sostenere la prova finale del proprio percorso formuliamo un in bocca al lupo.

Ogni soluzione prospettata per il prossimo anno scolastico dovrà non perdere mai di vista lo studente e porre al centro la persona ed il suo innato bisogno di essere e costruire comunità. Non mancherà da parte dell’Amministrazione Comunale la vicinanza al mondo scolastico e alle famiglie. Dai dirigenti scolastici, al personale docente, educativo ed ATA passando dai genitori fino agli studenti di tutte le età, non possiamo che nutrire nei confronti di tutti l’apprezzamento per come sono stati gestiti, tra le mille difficoltà, la didattica a distanza, la serrata, la lontananza dai propri compagni, l’isolamento e la diversa quotidianità.

Diario di una Schiappa, edito da Il Castoro (Milano, 2020). È, questo, il titolo della raccolta che includerà anche l’elaborato della IV A. L’emergenza COVID 19 ha fatto slittare la cerimonia di premiazione dal 16 marzo a ieri, martedì 9 giugno. Al momento, celebratosi on line, ha partecipato anche l’assessore Novellis insieme agli alunni con i loro genitori, ai volontari dell’associazione Insieme e in rappresentanza degli organizzatori nazionali di CONAD Martino Moretti e Michela Savegnago. È stato trasmesso anche un videomessaggio dell’attore Neri Marcorè.


 

Commenta

commenti