Home / Attualità / Diritto di replica: la Direzione Generale Inps Calabria precisa: “Nessuna chiusura attività medico legale Corigliano Rossano”

Diritto di replica: la Direzione Generale Inps Calabria precisa: “Nessuna chiusura attività medico legale Corigliano Rossano”

Di seguito il diritto di replica della Direzione regionale Inps Calabria, in merito agli articoli pubblicati sui quotidiani locali e regionali ed al fine di esercitare il diritto di rettifica, ritiene opportuno chiarire quanto viene definito dalla Determinazione presidenziale n. 150 del 30/11/2018, in riferimento al nuovo assetto organizzativo dell’Area medico legale dell’Istituto e nello specifico in Calabria. In attesa di una circolare interna che disciplini con più trasparenza e chiarezza quanto stabilito con la suddetta determinazione, la scrivente Direzione assicura che nulla è cambiato e nulla cambierà nel servizio sanitario fornito all’utenza presso le agenzie complesse Inps calabresi di Corigliano-Rossano e di Lamezia Terme.

Precisa inoltre che l’Istituto ha premura che nessun disagio venga arrecato ai fruitori dei servizi e soprattutto a coloro che rientrano nelle fasce sociali più fragili. Il nuovo assetto organizzativo dell’Area Medico Legale Inps, che stabilisce le attività territoriali e quelle funzionali, mantiene lo svolgimento dell’attività sanitaria presso le  due agenzie complesse, pur in presenza di una carenza di risorse (in particolare del personale medico) ben specificata nella determinazione n. 150 del 30 novembre 2018. La Direzione sottolinea ancora una volta che le due agenzie complesse della Calabria di Corigliano-Rossano e di Lamezia Terme non subiranno  chiusure nell’attività medico legale. In virtù del principio di trasparenza e correttezza, la Direzione regionale Inps Calabria, rimane, come sempre, a disposizione per qualsiasi chiarimento.


 

Commenta

commenti