Home / Attualità / Diritto allo studio, 20mila euro al comune di Trebisacce

Diritto allo studio, 20mila euro al comune di Trebisacce

Nell’ambito del Piano per il diritto allo studio, oltre 20mila euro sono stati stanziati al Comune di Trebisacce

DIRITTO ALLO STUDIOIl primo ciclo d’istruzione a Trebisacce destinatario di oltre 20mila euro finalizzati all’assistenza specialistica degli alunni disabili. E’ la regione Calabria l’ente erogatore; che ha stanziato il fondo sulla base di precisi criteri e parametri. Il finanziamento sarà trasmesso all’I.C. Corrado Alvaro, che lo gestirà direttamente. L’Istituto Comprensivo Corrado Alvaro potenzierà  i propri servizi di inclusione degli studenti diversamente abili grazie a queste risorse,  attraverso le quali sarà possibile assumere più personale educativo e assistenziale da affiancare ai docenti. L’Assistenza Specialistica all’autonomia e alla comunicazione costituisce il secondo segmento dell’assistenza agli alunni disabili, da distinguere dall’assistenza base, ed è affidata a figure specializzate appositamente formate, la cui opera si inserisce in un profilo socio-educativo-professionale, funzionale ai processi di apprendimento e alla socializzazione dell’alunno con disabilità.

ENTITA’ DELL’IMPORTO CONSENTIRA’ DI SODDISFARE UN PIU’ AMPIO NUMERO DI RICHIESTE DI ASSISTENZA

Soddisfatta l’Assessore Romanelli. “Il finanziamento ottenuto è senza dubbio il risultato di una gestione amministrativa attenta e scrupolosa; che dedica, costantemente, energie e risorse al miglioramento dell’offerta formativa di tutti gli studenti ed in particolare di quelli che vivono situazioni di disagio. Gli assistenti alla persona e gli educatori svolgono un ruolo di primaria importanza all’interno del ciclo scolastico dei ragazzi con disabilità, tanto che la loro assenza nei fatti preclude  spesso una piena e completa attività didattica, soprattutto nei casi più gravi. Proprio per tale ragione, abbiamo sempre cercato di sopperire alle necessità degli alunni con personale comunale che, comunque, resterà nella disponibilità della scuola.

L’entità dell’importo, superiore rispetto agli anni precedenti, consentirà di soddisfare un più ampio numero di richieste di assistenza ad personam e, quindi, di venire incontro, ancora una volta, alle esigenze della scuola. Come già avvenuto per lo scorso anno, i fondi verranno trasferiti direttamente all’Istituto Comprensivo, che produrrà debita rendicontazione, nell’ottica di una politica trasparente ed imparziale. Il lavoro di coloro che operano nell’Area Istruzione del Comune di Trebisacce, e quello posto in essere dalla responsabile Carmela Vitale, è degno di lode. A loro va il mio personale ringraziamento”.


Commenta

commenti