Home / Attualità / Di Natale: «Cotticelli vada via, restituisca lo stipendio e lo devolva per l’emergenza Coronavirus»

Di Natale: «Cotticelli vada via, restituisca lo stipendio e lo devolva per l’emergenza Coronavirus»

«Le dichiarazioni di Cotticelli sono di una gravità inaudita. Una vergognosa ammissione di responsabilità che però non esenta da colpe chi doveva vigilare e non l’ha fatto»

È quanto esprime Graziano Di Natale, segretario – questore dell’Assemblea regionale, rammaricato nei confronti di tutti i cittadini Calabresi.

«Nei giorni scorsi – afferma- ho presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Cosenza perché si accertino le responsabilità di chi doveva fare e non ha fatto».

Il Consigliere di “Io resto in Calabria” non distoglie l’attenzione sul fallimento della gestione del sistema sanitario Calabrese che sta attanagliando l’intera Regione, ma soprattutto tutti i cittadini onesti. Da ciò il suo rammarico: «Nessuno l’ha voluto firmare nonostante il mio pubblico appello. Ci sono responsabilità precise che hanno nome e cognome. Uno di questi è Cotticelli».

«Ora – incalza Di Natale- si dimetta e restituisca lo stipendio e lo devolva per l’emergenza Covid-19.
È impensabile ciò che stiamo vivendo in un momento così delicato. I Calabresi non meritano di essere trattati così.
Le mie denunce – conclude- seppur non supportate da coloro i quali rappresentano il nostro territorio in Parlamento, rappresentano i cittadini che oggi, ancor di più, si vedono calpestati i propri diritti, uno fra tutti, il diritto alla salute».


Commenta

commenti