Home / Attualità / Alla fine sarà derby play-off con il città di Rossano

Alla fine sarà derby play-off con il città di Rossano

rossaneseAlla fine sarà finale play-off con il Città di Rossano. La netta e inappellabile vittoria per 3-0. (Sarli e doppietta di De Giacomo) ottenuta ieri (domenica 7) dalla Rossanese sul rettangolo di gioco dello “Stefano Rizzo”. Contro i cugini d’oltre Trionto della Polisportiva Mirto-Crosia, spalanca le porte ai rossoblu di Triolo al prossimo step della post season del Campionato di Prima Categoria. Si ritornerà in campo fra sei giorni, ancora una volta tra le mura amiche del “Rizzo”. Per lo scontro finale del girone A, proprio con l’altra formazione che ha onorato i colori della Città del Codex. Sarà una gara secca che stabilirà chi, tra le due formazioni rossoblu, avrà diritto a proseguire nell’avventura e di sognare un posto in Promozione. Un cammino sicuramente lungo, ricco di insidie e dove il minimo errore potrebbe risultare letale.

SARA’ DERBY PLAY-OFF

Servirà la migliore Rossanese – dice il Direttore sportivo Enzo Rago. Complimentandosi con mister Triolo e con i ragazzi per la coriacea prestazione di ieri. E aggiunge. Servirà la Rossanese compatta, pragmatica e talentuosa che abbiamo visto in azione contro la Polisportiva Mirto-Crosia. Solo così potremo sperare di capitalizzare tutti gli sforzi fatti dalla società nel corso dell’ultima stagione. Certo, non sarà facile in quanto l’avversario di domenica sarà il più ostico tra quelli che potesse capitarci. Una squadra, il Città di Rossano, forte in ogni settore del campo con qualità individuali che, a mio avviso, superano e di gran lunga le qualità espresse da diverse squadre di categoria superiore. Non ci resta che impegnarci – aggiunge Rago – e sperare nella buona sorte. Facendo leva, ovviamente, sulle nostre ottime qualità che, se espresse a dovere. Possono esprimere tanto buon calcio e, di conseguenza, anche ottimi risultati.

VITTORIA PER 3-0 OTTENUTA DALLA ROSSANESE

Le regole dei play-off di Prima Categoria prevedono una fase finale di girone. La semifinale (già vinta dalla Rossanese) e la finale che decreterà la vincente di quel raggruppamento. A questo punto sarà terminato solo una prima parte del cammino. Si aprirà, così, la fase regionale: già domenica 21 maggio si incontreranno le vincenti delle finali play-off dei gironi A-B e C-D da queste due gare usciranno le due squadre che si giocheranno la finalissima, ancora una volta in gara secca ed in campo neutro (28 maggio), che decreterà la vincente dei Play-off di Prima Categoria calabrese. Da qui in poi la fase di accesso al Campionato di Promozione non sarà diretta, ma dipenderà anche dagli esiti dei campionati superiori. Principalmente dal Campionato di Serie D: meno squadre calabresi retrocederanno dall’Interregionale, più possibilità di essere ripescati ci saranno per le squadre vincitrici dei tornei post-season. Alle squadre di Prima categoria calabresi – commenta il DS Rago – che vinceranno i Play-off non resterà che sperare nella permanenza in D di una tra Castrovillari e Roccella, così che possano lasciare un posto vacante nei restanti campionati minori. 

Commenti
Inline
Inline