Home / Breaking News / Derby calcio a 5, la vittoria va all’Odissea 2000

Derby calcio a 5, la vittoria va all’Odissea 2000

derby calcio a 5Derby calcio a 5, anche la gara di ritorno segna la netta supremazia dell’ Odissea 2000 sulla sorella Real Rogit. 4 a 1, medesimo risultato dell’andata. Messo in saccoccia dopo un primo tempo ben ponderato. Supportato da tre reti che hanno condotto gli atleti gialloblù a braccetto verso una gestione egregia della ripresa. La gara inizia con la compagine di Sapinho a menare le danze. I calcettisti gialloblù creano diverse azioni pericolose. Che Richichi, Scervino e Bavaresco (palo per lui) non tramutano in gol per un niente. In questo frangente il Real Rogit solo in un’occasione riesce a impensierire Taibi. Con un tiro dalla distanza di Amodeo che è respinto dal portiere brasiliano. Il gol del vantaggio dell’Odissea 2000 arriva nel corso del decimo minuto di gioco. Con una bella girata di Bavaresco che s’insacca sotto l’incrocio dei pali.

DERBY CALCIO A 5, LA PARTITA

Due minuti dopo la squadra gialloblù segna il raddoppio grazie ad una punizione dal limite di Sapinho. La formazione di casa continua il suo forcing anche dopo il doppio vantaggio e sfiora la terza segnatura con Taibi, Delpizzo, Richichi e Scervino, bravo Visciglia a neutralizzare gli attacchi avversari. Sul fronte opposto, nella seconda azione d’attacco bianconera, Amodeo da buona posizione non inquadra la porta. Più preciso è invece Bavaresco che, al 17’40’’, cala il tris con uno splendido colpo di tacco che corregge in rete un bolide rasoterra di Taibi. L’ultimo minuto del primo tempo regala un’azione per parte: Metallo impegna Taibi con un tiro ravvicinato; Scervino tira fuori a due passi da Visciglia. Nella ripresa il Real Rogit si presenta con Zamirton tra i pali al posto di Visciglia, mentre il tema della gara non cambia.

L’Odissea 2000 fa la partita e gli ospiti provano a sorprenderla con le ripartenze. Nel corso del quinto minuto i ragazzi di Tuoto riescono ad accorciare le distanze con Sperendio che approfitta di una disattenzione difensiva per segnare a porta vuota. La reazione dei gialloblù è immediata, ma non porta i frutti sperati perché Zamirton compie delle parate decisive su Delpizzo, Sapinho, Scervino e Bavaresco. Al 12’ 45’’ Amodeo ha l’occasione per rimette in partita la sua squadra, ma trova sulla sua strada un grande Taibi che respinge la sua conclusione. A chiudere definitivamente i conti ci pensa Scervino a due minuti dalla fine con un gran diagonale che non dà scampo al portiere avversario. L’ultimo sussulto della partita lo regala Amodeo che da due passi tira a botta sicura, ma super Taibi gli nega la gioia del gol con un prodigioso intervento.

IL COMMENTO DEL MISTER    

Alla fine della partita mister Sapinho ha commentato il derby con queste parole. Abbiamo sempre avuto il pieno controllo della partita, dopo aver segnato tre reti nel primo tempo, è venuto naturale gestire il risultato per non sprecare energie fisiche e mentali. I ragazzi stanno facendo benissimo, siamo al nono risultato utile consecutivo e ora dovremo sfruttare la sosta per ricaricare le batterie perché il nostro campionato andrà oltre la regular season e dovremo essere nelle migliori condizioni per affrontarlo.     

IL TABELLINO: ODISSEA 2000 ROSSANO – REAL ROGIT  4 – 1 ( 3 – 0 p.t.)

ODISSEA 2000 ROSSANO: Taibi, Bavaresco, Sapinho, Campana, Scervino, Labonia, Delpizzo, Raiolo, De Vincenti, Richichi, Attadia. All. Sapinho.
REAL ROGIT: Visciglia, Sperendio, Campana, Milito, Orofino, Caruso, Zamirton, Metallo, Amodeo, Rizzo. All. Tuoto.
ARBITRI: Amato (Ragusa) e Schillaci (Enna).
CRONOMETRISTA: Prisma (Crotone).
MARCATORI: 9’ 15’’ p.t. Bavaresco, 11’ 54’’ p.t. Sapinho, 17’ 40’’ p.t. Bavaresco, 4’ 36’’ s.t. Sperendio, 18’ 27’’ s.t. Scervino.

Commenta

commenti