Home / Attualità / Delitto Fabiana, si invocano norme più severe. Focus sul Centro Antiviolenza di Corigliano

Delitto Fabiana, si invocano norme più severe. Focus sul Centro Antiviolenza di Corigliano

talking 2Le attività del Centro Antiviolenza “Fabiana” di Corigliano e l’approccio culturale che ancora oggi caratterizza il fenomeno della violenza sulle donne. L’appello di Mario Luzzi, padre della sedicenne uccisa e data alle fiamme, affinché si possa giungere ad una modifica delle leggi attualmente in vigore.
Questi alcuni degli argomenti oggetto della prossima puntata di Talking. In studio, unitamente ai giornalisti Serafino Caruso e Rossella Molinari: il dottor Antonio Gioiello, psicologo e presidente Associazione Mondiversi; la dott.ssa Luigia Rosito, assistente sociale Centro Antiviolenza Fabiana.
A seguire uno speciale sulla proiezione del docu-film “Il sole è buio”, l’ultimo lavoro di Giuseppe Papasso, regista, sceneggiatore e storico del cinema, incentrato sulla tematica della violenza sulle donne,  proiettato presso il cineteatro Metropol nell’ambito del progetto Educazione alla legalità e alla parità di genere promosso dai Licei di Corigliano.
Altro speciale sulla Cerimonia di consegna dell’Attestato Internazionale “First Aid on board ships”, primo soccorso sanitario a bordo di navi mercantili per gli alunni dell’Iti indirizzo Trasporti e Logistica conduzione del mezzo navale. L’evento,  promosso dalla dirigenza dell’Istituto di Istruzione Superiore “Nicholas Green-Falcone e Borsellino” è stato realizzato in collaborazione e con il patrocinio di enti ed istituzioni comunali, provinciali e regionali.
Tutto questo nella prossima puntata di Talking, settimanale di approfondimento giornalistico in ONDA:
VENERDÌ 15 APRILE ORE 21.30 sull’emittente regionale ESPERIA TV (canale 18 – digitale terrestre) e in replica SABATO 16 APRILE ORE 18.30.
MARTEDÌ 19 APRILE ORE 20.30 SU TELELIBERA CASSANO (CANALE 92 – DIGITALE TERRESTRE)

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*