Home / Attualità / Delitto a Campana, il sindaco: chiederemo un incontro al Prefetto

Delitto a Campana, il sindaco: chiederemo un incontro al Prefetto

La comunità campanese è più forte dell’illegalità ma lo stato sia più presente

campanaCommentando il fatto di sangue avvenuto questa mattina nel territorio di Campana, il primo cittadino Agostino Chiarello esprime “da Sindaco e a nome dell’intera Giunta Comunale cordoglio alla famiglia della vittima, una condanna ferma per quanto accaduto e la massima fiducia nelle forze dell’ordine, che siamo sicuri sapranno gestire al meglio la situazione. Quello di cui avremo bisogno è una maggiore presenza dello stato, che in questo comprensorio ha provveduto invece a sopprimere i presidi di giustizia, al fine di garantire condizioni di maggior sicurezza e legalità alla comunità campanese. Valuteremo in queste ore se richiedere a breve un incontro privato al Prefetto per discutere di tutte le misure atte a tutelare Campana e i campanesi. Se la presenza dello stato sul territorio continuerà a risultare debole si valuteranno insieme alla popolazione eventuali e future determinazioni non escludendo a riguardo anche di rimettere il mandato, soprattutto in funzione della grande collaborazione che sempre questa amministrazione ha dimostrato verso le forze dell’ordine in nome della fiducia verso uno stato che in questo momento deve far sentire con forza la propria vicinanza alla popolazione e la propria presenza sul territorio ”.

“Quanto accaduto – conclude Chiarello – è un gesto malsano e criminale che purtroppo va ad inficiare la tranquillità del nostro borgo. Non posso che augurarmi una celere risoluzione delle indagini garantendo che la mia amministrazione continuerà ad agire, come sempre ha fatto, con il pugno di ferro e la tolleranza zero verso chi viola le regole”.


Commenta

commenti