Home / Attualità / Da Lamezia si volerà anche per Budapest. Continua l’isolamento della Sibaritide

Da Lamezia si volerà anche per Budapest. Continua l’isolamento della Sibaritide

Un aereo della Wizzair

Un aereo della Wizzair

DI REDAZIONE

La notizia che il prossimo 12 aprile 2017 sarà inaugurato il volo Lamezia Terme-Budapest operato dalla compagnia low cost Wizzair è ottima per i calabresi. Compresi i sibariti. Che per partire alla volta dell’Ungheria oltre che da Bari potranno farlo anche dallo scalo calabrese. L’unico scalo calabrese degno di tal nome. Crotone e Reggio, infatti, arrancano. E di tanto in tanto si apprendono di crisi e voli o compagnie che non vogliono esserci più. Lamezia, dunque, si potenzia. Il problema è per i cittadini della Sibaritide. Che si, non avranno solo l’opzione Bari, ma si vedono, ancora una volta, costretti ad andare fino a Lamezia per prendere un aereo. Quando, invece, potenziando il collegamento ferroviario o stradale con Crotone si potrebbe impiegare un’ora per raggiungere l’aeroporto più vicino. Invece no: le due ore per arrivare a Bari o Lamezia i sibariti se le devono continuare a sorbire. Bene così. Di questo si continua a essere grati alla politica regionale. Due, comunque, saranno le frequenze settimanali sulla tratta Lamezia-Budapest. Mercoledì e domenica, con partenza alle 19.15 da Budapest e alle 21.35 da Lamezia. I voli sono già prenotabili sul sito della compagnia. Wizzair, compagnia low cost leader nei paesi dell’Europa Centrale e Orientale, e Sacal spa, gestore aeroportuale, hanno siglato un contratto triennale. I voli saranno operati da Airbus 320 da 180 posti.

Commenti