Home / Attualità / Cultura, Rossano punto di riferimento territoriale

Cultura, Rossano punto di riferimento territoriale

pizzutiLeggere è crescere. La lettura contribuisce a quel processo di arricchimento morale e sviluppo culturale, grazie alla possibilità di acquisire esperienze attraverso la mente dell’autore che inoltra il lettore in un viaggio ideale. La Scuola può e deve lavorare in questa direzione per favorire lo sviluppo e la formazione di cittadini maturi e consapevoli. Dai pensieri e dalle idee delle menti libere e coscienti dipende il futuro della nostra terra. Con questo obiettivo l’Assessorato alla Pubblica Istruzione ha inteso promuovere la II Edizione di “Leggere, riflettere, crescere”. Una tre giorni dedicata al libro e agli incontri con l’autore, alla quale parteciperanno tutti gli Istituti cittadini di ogni Ordine e Grado, nonché alcuni Istituti del Comune di Crosia che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa.
È quanto fa sapere l’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Stella Pizzuti, che ha promosso l’evento in collaborazione con Gulliver Libreria – Mondadori Bookstore di Rossano.
Continuiamo ad impegnarci – dichiara l’assessore Pizzuti – seppur con risorse minime, nella promozione della Cultura attraverso iniziative continue, mirate ad incrementare e stimolare l’abitudine alla lettura negli studenti, che sembra consolidarsi quanto più è precoce, favorendo un percorso culturale più elevato. Ecco perché voglio ringraziare i partner di queste importanti iniziative che hanno come protagonista indiscussa la scuola. In particolare Gulliver Librerie di Granata Group e L’Eco dello Jonio, per la partecipazione alla diffusione dell’evento. Soprattutto – continua –  ringrazio i Dirigenti e i docenti degli Istituti cittadini che hanno aderito alla manifestazione nonchè la Dirigente dell’Istituto Comprensivo Crosia-Mirto, Pina De Martino che, colpita dall’iniziativa, ha voluto aderire alla tre giorni, con grande entusiasmo. Ne sono felice – conclude Pizzuti – ed auspico che gli eventi culturali oltre che turistici, possano entrare in una vasta rete comprensoriale di interesse comune. Consapevole che dalla base deve partire la volontà per la coesione territoriale, che passa necessariamente attraverso la cultura.
Il prossimo Lunedì 1 Dicembre, alle ore 9.00, nell’Auditorium del Liceo Scientifico, gli autori Leonardo Patrignani e  Francesco Gungui presentano i loro libri “Multiversum” e “Mi piaci così a cura della casa editrice Mondadori. L’evento sarà moderato dal direttore del settimanale “Eco dello Jonio” Luca Latella. Martedì 2 e Mercoledì 3 Dicembre, nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino, alle ore 9.00, invece, due incontri riservati alle Scuole Primarie. Mathilde Bonetti presenterà i suoi libri “Il diario di Martina” e “Stella Bianca”, Mondadori edizioni.  Gli ultimi due incontri, si terranno Venerdì 5 Dicembre, nella stessa location, alle ore 10.30, con Daniela Palumbo che presenterà il suo libro “Sotto il cielo di Buenos Aires”, riservato alle Scuole Secondarie di Primo Grado ed alle ore 18.30 con Massimo Bisotti, autore del libro “Il quadro mai dipinto”, incontro aperto a tutti, moderato da Giusj De Luca, consulente in comunicazione.
Tutti appuntamenti della seconda Settimana del Libro, saranno accompagnati dalle note degli studenti del Centro studi musicali “Giuseppe Verdi” di Rossano, diretti dal maestro Giuseppe Campana.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*