Home / Attualità / CSA Cosenza: oggi la protesta degli insegnanti di sostegno

CSA Cosenza: oggi la protesta degli insegnanti di sostegno

di REDAZIONE

Il Comitato spontaneo degli insegnanti di sostegno della Provincia di Cosenza annuncia per oggi pomeriggio alle 16 una manifestazione di protesta davanti la sede dell’Ufficio Provinciale Scolastico del capoluogo bruzio. Si vogliono portare a conoscenza di tutti i disguidi e le grandi disparità che sta mettendo in atto la rifporma scolastica “La buona scuola” portata avanti dal Governo Renzi. “L’immobilità del CSA Cosenza – scrivono in una nota i promotori del Sit-in – sta rendendo possibile una vera e propria deportazione di insegnanti di sostegno calabresi verso le Regioni del centro-nord, a centinaia di chilometri da casa”. Visto che i docenti di sostegno sono stati trasferiti quasi tutti lontano dalla Calabria, si corre il serio rischio che il 14 settembre, giorno di inizio della scuola, molti ragazzi bisognosi del tutor di sostegno si troveranno senza. E i presidi con posti vacanti, da ricoprire con personale non abilitato. Insomma, una vera e propria “marmellata” renziana, verso cui oggi a Cosenza si alzerà forte la voce contraria e di disapprovazione.

Commenti