Home / Attualità / Crosia: via Giorgio Almirante, lì dove giocano e crescono i bimbi

Crosia: via Giorgio Almirante, lì dove giocano e crescono i bimbi

COMUNICATO STAMPA

via-giorgio-almiranteBisogna restituire ai giovani la fiducia nella politica e nelle Istituzioni. Il messaggio che la Fondazione Giorgio Almirante si impegna quotidianamente a portare avanti è rivolto proprio a loro. Perché è importante che non si rassegnino alla convinzione che non esistano più i valori della patria, dell’onestà politica e intellettuale, della democrazia. Tutti quei valori per i quali Almirante si è fortemente battuto. Sono fiera e orgogliosa di essere qui in Calabria, nella terra di origine di mia madre, dove avrebbe dovuto e voluto essere, se le sue condizioni di salute non glielo avessero impedito, per celebrare, dopo aver appena concluso l’Anno Almirantiano, l’intitolazione di un nuovo e bellissimo Viale, emblematico anche per la presenza di una villetta comunale in cui giocano e crescono tanti bambini, e per partecipare alla discussione sul libro “La Mia Vita con Giorgio”.
Questo il messaggio del segretario della Fondazione Giorgio Almirante, Giuliana de’ Medici, che ha partecipato all’inaugurazione del nuovo Viale dedicato al padre del Msi e successivamente alla presentazione del libro “La mia vita con Giorgio”, alla presenza dell’autore, il noto giornalista Antonio De Pascali, redattore della rivista “Il Borghese”, nella sala cerimonie dell’Agriturismo Fonte della Madonna e al successivo rinfresco in giardino. All’evento, promosso da Cmp Agency, con il contributo di DmSpot (Digital Media), hanno partecipato, inoltre, Domenico Campana, scrittore giornalista e capo redattore Ansa presso il Ministero degli Affari Esteri, nonché figlio illustre di Rossano e del territorio della Valle del Trionto e volto storico della destra sociale sibarita e romana e il Capogruppo di Maggioranza consiliare Francesco Russo.

Ad impreziosire ulteriormente il dibattito, introdotto e moderato dai giornalisti Giusj De Luca e Marco Lefosse, l’intervento di Donna Assunta Almirante, in collegamento telefonico, poiché costretta a casa per problemi di salute, ma che ha voluto porgere il proprio ringraziamento affettuoso e commosso ai presenti, che con grandi e fragorosi applausi hanno manifestato stima e apprezzamento alla preziosa figura femminile, memoria storica della Destra Italiana, che con Giorgio Almirante condivise quarant’anni della sua vita.
A seguire, l’Amministrazione Comunale ha consegnato un bellissimo cofanetto in legno, con lastra in argento sulla quale è impresso il ritratto di Giorgio Almirante, realizzato a mano dal celebre Maestro orafo Domenico Tordo, omaggio destinato a Donna Assunta, ritirato dalla figlia Giuliana. La serata si è conclusa con il delizioso rinfresco offerto dal direttivo della sezione cittadina di Forza Italia, e allestito in giardino, dallo staff dell’agriturismo Fonte della Madonna, nel corso del quale i numerosi partecipanti hanno avuto occasione di condividere un piacevole momento conviviale e di socializzazione con gli ospiti.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*