Home / Breaking News / Crosia: verso il definitivo risanamento della casse. Il Consiglio approva il DUP anche con il voto della minoranza

Crosia: verso il definitivo risanamento della casse. Il Consiglio approva il DUP anche con il voto della minoranza

CROSIA Dopo la pausa estiva, il Consiglio comunale di Crosia ha ripreso la sua attività istituzionale varando alcuni importanti provvedimenti che caratterizzeranno l’ultimo scorcio di consiliatura 2014-2019. L’Assemblea traentina ha, infatti, approvato all’unanimità il Documento unico di programmazione (DUP) 2019-2021, facendo evidenziare, anche con l’apporto responsabile delle minoranza, i progressi raggiunti dall’Amministrazione comunale a guida Russo nel lungo e faticoso cammino di risanamento delle casse comunali. Non solo, nel corso dell’ultima seduta il civico consesso ha dato l’O.K. all’attivazione dell’indirizzo scolastico di Scienze applicate con curvatura biomedica presso la sede distaccata di Mirto del Liceo scientifico “Patrizi” e ha aderito alla mozione regionale volta alla ripubblicazione del sistema idrico integrato.

La seduta del Consiglio comunale, convocata dal Presidente dell’Assise Francesco Russo, si è riunita in seduta ordinaria lo scorso mercoledì 3 ottobre 2018, presso la sede temporanea del Palateatro comunale nel centro urbano di MIrto.

 Abbiamo compiuto – commenta il sindaco Antonio Russo – un altro ed importante passo nella difficile fase risanamento delle finanze comunali. Nel 2014 avevamo assunto l’impegno con i cittadini di Crosia che avremmo riequilibrato i conti pubblici con un’azione coraggiosa che evitasse il dissesto del Comune ecosì è stato. Con il prossimo bilancio corrisponderemo l’ultima trance di disavanzo che ci consentirà di uscire dalle condizioni deficitarie e ci permetterà, finalmente, già dal prossimo anno, di programmare un nuovo piano di sviluppo infrastrutturale e di servizi per la nostra Città. L’approvazione unanime del Documento unico di programmazione, anche – precisa il Primo cittadino – da parte dei consiglieri di minoranza, che ringrazio per l’obiettività e la responsabilità dimostrata, ci permetterà ora di varare il prossimo piano finanziario di previsione che caratterizzerà gli anni a venire. Finora, pur amministrando in un contesto di austerità di cassa, siamo riusciti a risanare i debiti pregressi ed ereditati dalle precedenti gestioni amministrative, non abbiamo creato alcun passivo e siamo riusciti ad intercettare– ricorda poi il Sindaco –  in quattro anni quasi 15 milioni di euro extrabilancio che ci stanno permettendo di attuare una serie di importanti investimenti strutturali per la Città. E questo è un dato lapalissiano che tutti, anche l’opposizione, ha riconosciuto.

 Insieme al documento di programmazione, poi – aggiunge Russo – abbiamo dato avvio, su istanza e proposta della minoranza, anche a due importanti iniziative che vedranno protagonista Crosia ed il suo territorio. La prima, relativa all’ambito scolastico, con l’attivazione di un nuovo indirizzo di scienze applicate, con caratteristiche peculiari per i giovani che vogliano intraprendere nel futuro la carriera medica; la seconda volta a riaffermare il principio di accesso pubblico alle risorse idriche. Una battaglia, quest’ultima – conclude  – che porteremo avanti in modo convinto.

Commenta

commenti