Home / Attualità / Crosia, tutto pronto per Radicando

Crosia, tutto pronto per Radicando

crosiaNel contesto del quarto cartellone socio culturale Crosia d’Estate 2017, la città è pronta al taglio del nastro di Radicando, una serata interamente dedicata all’ulivo e declinata attraverso l’alta moda e l’arte. Una manifestazione dalle corde sottili e dai toni alti, durante la quale sarà presentato per la prima volta in Calabria l’abito realizzato interamente con foglie e rami della prestigiosa cultivar “La Dolce di Rossano”. Provenienti proprio dai fondi olivicoli della cittadina traentina. Il capo è stato prodotto dal couturier Tiziano Guardini. Tante le griffe e gli ospiti che animeranno la kermesse, organizzata da Fabio Zumpano. Che è direttore artistico, allestitore e creatore di alcuni dei più importanti format di moda promossi in Calabria. E’ in programma sul Lungomare Centofontane la prossima Domenica 30 Luglio.

Radicando – dice l’art director Fabio Zumpano – sarà un evento unico nel suo genere. Che chiuderà il magnifico ciclo di promozione territoriale avviato dal Comune di Crosia e dalla Valle del Trionto con Expo Milano 2015. Unico, sì ma che ha grandi potenzialità per diventare un evento storicizzato per il territorio del basso Jonio e del comprensorio traentino. Con questo spettacolo, che alternerà le forme e i colori della moda alle note e ai valori della tradizione autoctona, portiamo in quest’area della Calabria il format di Estate in Moda. Già ampiamente sperimento e che in quindici anni ha accresciuto il suo successo e la sua fama.

CROSIA, MANIFESTAZIONE A KM0 IN CUI SI INSERISCE L’ESPERIENZA DI GRANDI OSPITI

Ma Radicando – aggiunge – per volere anche dell’Amministrazione comunale di Crosia e del Sindaco Russo, sarà un’occasione per promuovere le eccellenze nell’ambito della moda, del makeup e dell’arte. Che quotidianamente operano nel nostro territorio e particolarmente nel comprensorio di Mirto-Crosia. Insomma, Radicando è una manifestazione a Km0. Nella quale si inserisce il valore e l’esperienza di grandi ospiti. Come Tiziano Guardini, stilista e couturier della natura. Che farà sfilare proprio sul palco di Radicando il suo abito d’ulivo. Che è già stato presentato a Milano come a New York, Ginevra e Singapore. Nonché nei più importanti contest di alta moda al mondo. Insieme – conclude Zumpano – al gioiello a tema realizzato dal maestro orafo traentino Domenico Tordo.

Sette modelle professioniste, che hanno indossato per i grandi atelier internazionali, sfileranno le collezioni autunno-inverno delle boutique Galleria della SposaJust CollectionGigaStoreGoldenPoint e Gentleman. E poi ancora le montature del Centro Ottico Pugliese e i gioielli di Kreusa Domenico Tordo. Uno spazio speciale sarà dedicato, inoltre, agli abiti realizzati dai ragazzi dell’Itas-Itc di Rossano –corso di Moda e Fashion. La serata sarà presentata dallo speaker e conduttore radiofonico di RLB, Italo Palermo. Alla passerella si alterneranno i ritmi della New Euro Dance di Sandra Galati e le voci del soprano Marilù Brunetti e del poliedrico attore Alessandro Castriota Scanderbeg. Le acconciature di modelli e artisti saranno curate dai coiffeur Antonio Russo e da The Barber. Mentre il makeup sarà a cura di Lise Tavernise ed Elegance.         

 

Commenta

commenti