Home / Attualità / Crosia, progetto “RiMuseum-Unical” per valorizzare il ciclo dei rifiuti

Crosia, progetto “RiMuseum-Unical” per valorizzare il ciclo dei rifiuti

russo-bilancioScuola e sensibilizzazione alle tematiche ambientali. L’Amministrazione Comunale Russo sposa il progetto del RiMuseum-Unical che promuove i servizi educativi volti alla diffusione delle tematiche del rifiuto, dalla fase della produzione a quella dello smaltimento. Ventidue studenti della Scuola Media Vincenzo Padula domani, Mercoledì 4 Febbraio 2015, visiteranno la struttura e parteciperanno ad un laboratorio incentrato sulla creazione di articoli carnevaleschi creati con materiali di scarto.

Soddisfatto l’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Graziella Guido, che ha aderito con entusiasmo al progetto, promuovendolo nelle scuole, per incentivarle all’adesione e assicurando il trasporto degli studenti con un mezzo messo a disposizione dal Comune.

Ritengo che il RiMuseum dell’Unical – dichiara l’Assessore – sia una realtà preziosa che promuove, attraverso il riutilizzo dei materiali di scarto, un processo culturale importante sul quale dobbiamo necessariamente puntare. Grazie alla sinergia che si è creata tra l’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura e il RiMuseum dell’Università della Calabria, diretto dalla docente Vittoria Carnevale, è stata avviata una campagna di sensibilizzazione diretta alle Scuole cittadine che sono state invitate a visitare, vivere e interpretare il patrimonio educativo custodito nel complesso dell’Ateneo. A questa chiamata, di cui mi sono fatta portavoce – prosegue – hanno risposto ventidue alunni della Scuola Primaria di Secondo Grado “Vincenzo Padula” che proprio nella mattinata di domani, accompagnati da uno scuolabus comunale, parteciperanno ai laboratori del RiMuseum. Questa esperienza formativa – conclude Guido – consentirà ai ragazzi di apprendere le tecniche per la realizzazione, attraverso materiali di risulta, di oggetti e accessori in tema con la festività del carnevale, ormai prossimo.

La proposta educativa del RiMuseum mira a suscitare curiosità per il processo di gestione dei rifiuti, trasmettere entusiasmo per le azioni di raccolta differenziata, invitare a scoprire e riflettere sui comportamenti da adottare quotidianamente in favore dell’ambiente. Il Museo offre proposte differenziate in risposta a caratteristiche, bisogni e aspettative diverse. Durante le visite guidate gli ospiti, attraverso l’osservazione e la narrazione, seguono un itinerario alla scoperta del mondo dei rifiuti, conoscendo i principali processi riduzione, riutilizzo, raccolta differenziata, incenerimento con recupero energetico e discarica, e formulando ipotesi sul loro funzionamento. Particolare cura è rivolta al mondo della scuola attraverso la realizzazione di attività didattiche, strutturate in progetti e laboratori che creano situazioni di apprendimento stimolanti e coinvolgenti attraverso l’osservazione, la discussione, la sperimentazione per educare alla conoscenza attraverso l’esperienza.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*