Home / Attualità / Crosia Mirto: piano mare, da oggi è possibile inviare le proposte

Crosia Mirto: piano mare, da oggi è possibile inviare le proposte

Il Sindaco Russo: «Confidiamo in idee innovative che contribuiscano al nuovo storytelling di Centofontane»

«Dobbiamo fare in modo che il lungomare Centofontane riscriva la sua storia diventando non solo il centro propulsore, nel territorio, del turismo estivo ma anche un parco dove fare arte, cultura, spettacolo, sport e declinare tutte le espressioni del tempo libero. Per fare questo serve il prezioso supporto delle idee di impresa alle quali il Comune di Crosia mette a disposizione, in concessione, spazi pubblici creino nuove opportunità ricettive e di sviluppo».

Su queste premesse, tracciate dal sindaco Antonio Russo, è stato presentato ieri pomeriggio (29 ottobre) alla stampa, nella cornice della delegazione comunale di Crosia Mirto, il nuovo progetto del Piano Mare che da oggi (venerdì 30 ottobre) si apre alle proposte di imprenditori, gruppi di imprese e privati per il bando di gara che assegnerà gli spazi pubblici in concessione.

All’incontro con gli organi di informazione, insieme al sindaco, sono intervenuti, l’assessore all’Urbanistica, Giovanni Greco, il consigliere delegato alle attività produttive, Giuliana Murrone, il responsabile dell’ufficio urbanistica, Giuseppe Citriniti, ed il consulente dello sportello SUAP, Natalino Chiarello.

«Trenta giorni – ha ricordato il primo cittadino – per presentare idee e proposte da realizzare negli spazi assegnati all’interno del parco Centofontane. Attività commerciali, ristorative e ludico-attrattive. Ogni concessione, saranno 9 in tutto a cui si aggiungono le 3 esistenti, avrà la possibilità di poter realizzare strutture amovibili coperte di oltre 300metri quadrati e di sfruttare lo spazio esterno fino ad un massimo di 1.450 metri quadrati. Sono previste, inoltre, altre due aree di grandi dimensioni da destinare, invece, in un secondo step, alla realizzazione di strutture ricettive e altre due, nel contesto del parco fluviale, all’interno delle quali l’Amministrazione comunale privilegerà le idee più innovative e particolari da inserire in un contesto turistico/culturale marino. Ovviamente saranno accolte le proposte che daranno davvero la percezione di una visione nuova ed innovativa. E questo perché vogliamo dare una identità forte al complesso urbano di Centonfontane. Cosa farà, invece, il comune. Entro la prossima estate – ha spiegato ancora il sindaco Russo – realizzeremo una nuova strada, che sarà il prolungamento di via dei Pini, la quale si spingerà a ridosso dell’area Sic (fino al lido Spiaggia 23). E questo perché è intenzione dell’Amministrazione comunale, concludere nell’arco di un anno i lavori per la nuova promenade Centofontane. Per l’intero chilometro di lungomare sarà realizzata una grande area pedonale affiancata da una pista ciclabile mentre tutto il traffico veicolare che oggi transita lungo la spiaggia sarà spostato a monte dell’area commerciale. Per intenderci, sarà resa transitabile solo via degli Oleandri. Ovviamente, per far fronte alle esigenze dell’utenza, saranno realizzati nuovi parcheggi a ridosso dell’area pedonale così da consentire un facile accesso proprio alla promenade e alla spiaggia. In una fase successiva sarà, inoltre, ampliata e arredata piazza Mediterraneo e sarà realizzato il nuovo anfiteatro del mare nell’area prospicente ai campi da tennis. Non solo. Saranno realizzate – conclude – nuove strutture sportive e sarà rivalorizzato il parco fluviale di Centofontane ed il suo palmeto».

Per consultare il Piano Spiaggi, le planimetrie ed il bando di gara per la presentazione delle proposte basterà accedere al portale istituzionale dell’ente (www.comunedicrosia.it) e consultare la documentazione predisposta dallo sportello SUAP comunale. Le proposte potranno essere presentate entro e non oltre il prossimo Lunedì 30 Novembre 2020.


Commenta

commenti