Home / Attualità / A Crosia Mirto comune, scuole e parrocchie in campo contro il bullismo

A Crosia Mirto comune, scuole e parrocchie in campo contro il bullismo

di Josef Platarota

“In campo per dare un calcio al bullismo” al via le iniziative sociali promosse dalla parrocchia di San Giovanni Battista a Crosia Mirto. E quest’anno il tema del bullismo sarà anche il tema del concorso parrocchiale contro un fenomeno che continua a persistere. L’iniziativa è stata pianificata dalla stessa parrocchia, guidata da don Giuseppe Ruffo, con la collaborazione del Comune di Crosia, dell’Istituto comprensivo cittadino, dell’istituto tecnico economico e liceo scientifico di Mirto, nonché del liceo delle Scienze umane “San Pio X” di Corigliano-Rossano, dello studio di sociologia e comunicazione Iapichino di Crosia Mirto, della società italiana di sociologia – sezione Calabria e dell’associazione genitori – sezione Jonio cosentino.

L’attività è rivolta a tutti i ragazzi e giovani. Coloro che parteciperanno al concorso dovranno realizzare un disegno e il più significativo diventerà un murales che sarà realizzato in città. Inoltre sarà possibile concorrere realizzando un tema, una poesia, una breve sceneggiatura oppure un videoclip piuttosto che comporre un brano musicale, un ballo o semplicemente uno slogan.

Il materiale dovrà essere consegnato entro il 3 febbraio alla segreteria del concorso presso la parrocchia organizzatrice. «Un’occasione propizia – ha commentato il parroco don Giuseppe Ruffo – per mettere in atto le proprie idee e urlare in maniera corale uno no al bullismo e cyber-bullismo, fenomeni negativi che si stanno radicando nella società».

Lo stesso sacerdote, inoltre, ha evidenziato che l’edizione 2020 dell’iniziativa socio culturale, oltre al concorso sarà arricchita da un torneo di calcio: ulteriore occasione «per stare insieme e far crescere – ha sottolineato il parroco – una fratellanza vera e autentica». Inoltre durante la rassegna, che durerà tre giorni, verrà inaugurato uno sportello di ascolto anti bullismo parrocchiale, con la presenza attiva di figure professionali qualificate.


Commenta

commenti