Home / Attualità / Crosia: mense scolastiche, parte il servizio

Crosia: mense scolastiche, parte il servizio

mirto crosiaMense scolastiche. Dal prossimo Lunedì 10 Novembre 2014 riparte il servizio. Nella convenzione con la nuova società che gestisce l’attività è stato privilegiato l’utilizzo degli alimenti di qualità e a chilometro zero. Assicurati costanti ispezioni degli uffici Asp e comunali all’interno delle cucine. L’Amministrazione Comunale Russo, nella politica sociale di sostegno alle famiglie, ha stabilito i criteri di accesso ai ticket: agevolazioni a chi ha più figli.
È quanto fanno sapere l’assessore alla Pubblica Istruzione Graziella Guido e l’assessore alle Politiche Sociali Teresa Aiello.
Pur in un momento di crisi economica da parte dell’Ente – ha sottolineato l’Assessore Aielloabbiamo voluto privilegiare le famiglie, alleggerendo il peso fiscale. La nostra ambizione è quella di riuscire, magari in un prossimo futuro, non solo a garantire i servizi, ma a poterli erogare in maniera del tutto gratuita. È un’impresa ardua ma non impossibile. Ci impegneremo ad intercettare gli eventuali finanziamenti – continua – per poter andare, sempre di più, incontro ai disagi delle famiglie e dei cittadini, soprattutto più indigenti, che risentono maggiormente, della grave crisi che il nostro Paese sta attraversando.
Dalla Montesano Catering, azienda di refezione che si è aggiudicata la gara – ha aggiunto l’assessore Guido – abbiamo preteso l’utilizzo di prodotti locali e di qualità. Su questo l’Amministrazione comunale sarà estremamente attenta. Sono stati allertati gli uffici dell’Asp per avviarecostanti ispezioni. Non solo, insieme ad un comitato di genitori, effettueremo nelle cucine e nei refettori continui controlli e visite, per poter garantire costantemente la massima eccellenza e funzionalità del servizio.
Con delibera di Giunta Comunale n.126 dello scorso 9 Settembre 2014 sono state deliberate per il buono pasto le seguenti tariffe: primo figlio fruitore del servizio 1,50 euro a buono pasto; secondo figlio fruitore del servizio 1,05 euro a buono pasto; dal terzo figlio in poi 0,75 euro a buono pasto.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*